Violazioni dei diritti umani e responsabilità individuali: per una legge Magnitsky anche in Italia

Violazioni dei diritti umani e responsabilità individuali: per una legge Magnitsky anche in Italia

07.02.2020 09:30 - 07.02.2020 13:30
AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO
Postato da Amministrazione
Categorie: Diritto
Visite: 256

Roma Sala Vanvitelli dell'Avvocatura Generale dello Stato, Via dei Portoghesi, 12 ore 09:30


Organizzato da: Consiglio Nazionale Forense, Federazione Italiana Diritti Umani, Open Dialogue Foundation
Apertura e saluti Giuseppe Albenzio (Vice Avvocato Generale dello Stato) e Francesco Caia (Consigliere Nazionale Forense e Coordinatore della Commissione Diritti Umani). Prima sessione: Dal “Global Magnitsky Act” al Consiglio europeo: l’applicazione della legge Magnitsky e i diritti umani nel mondo. A che punto siamo in Italia?. Ne discutono: Francesco Miraglia (Avvocato, Componente della Commissione Diritti Umani del Consiglio Nazionale Forense), Eleonora Mongelli (Vice Presidente della Federazione Italiana Diritti Umani FIDU), Gunnar M. Ekeløve-Slydal (Vice Segretario del Norwegian Helsinki Committee NHC), Vincenzo Vitulli (Avvocato e Tesoriere della FIDU), Paola Gaffurini (Advocacy Officer per Open Dialogue Foundation ODF, organizzazione per i diritti umani attiva nella difesa di prigionieri politici e vittime di persecuzione politica nella regione dell’ex URSS). Seconda sessione: Workshop formativo sull’applicazione concreta della legislazione Magnitsky con Jared Genser (Avvocato statunitense e Direttore Generale di Perseus Strategies LLC, fondatore di Freedom Now, ONG che si occupa di prigionieri politici nel mondo) e Bota Jardemalie (Avvocato per i diritti umani, rifugiata politica kazaka in Belgio e sorella di Iskander Yerimbetov, ex prigioniero politico da poco rilasciato a causa delle gravi condizioni di salute)