elezioni_politiche_nomos_2022_1920__300_px.png


How can we Govern Europe?

How can we Govern Europe?

01.12.2021 09:00 - 01.12.2021 18:00
Spazio Europa
Postato da Amministrazione
Categorie: Sanità, EU, Economia, Politica
Visite: 552

Il 1° Dicembre, a Roma nella prestigiosa cornice di Spazio Europa e in collegamento da Bruxelles, torna il principale evento italiano sugli affari europei. Istituzioni italiane ed europee, manager d’azienda e esperti di settore si confronteranno sui principali temi europei alla luce delle sfide globali che ci aspettano nel prossimo decennio.

L’iniziativa, in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e l’Ufficio di Collegamento in Italia del Parlamento europeo, rappresenta un momento di dialogo importante sul futuro dell’Europa.

Sono previsti sei panel tematici:

  • POLITICA – L’Ue del futuro: una marcia compatta o un percorso a diverse velocità?
  • FINANCE – Gli investimenti per disegnare la nuova Unione europea: quali ricadute sull’euro, sul mercato finanziario interno e sul ruolo internazionale dell’Ue?
  • GOVERNANCE – Il ruolo globale dell’Ue davanti alle nuove sfide
  • GREEN ECONOMY – Transizione verde, le misure e le proposte dell’Ue sono un reale passo avanti verso la neutralità climatica?
  • HEALTH – EU4Health ed Hera: I 27 verso L’Unione europea della Salute?
  • DIGITAL – L’Ue nell’era digitale: come annullare i divari tra Stati membri e migliorare la competitività a livello globale?

 

NextGenerationEu, il tempo di una nuova Europa

La crisi generata dalla pandemia di Covid-19 e la necessità di una risposta unitaria dell’Unione europea hanno portato al NextGenEU, un ambizioso piano che, grazie anche all’importante passo in avanti della condivisione del debito per la ripresa, dà un considerevole impulso alla costruzione dell’Ue del futuro. Quali sono i contorni che si stanno definendo in ambito economico-finanziario, sociale, ambientale, di governance, della salute e della tutela dei diritti? Quali le difficoltà che si devono ancora superare, tra piani nazionali di ripresa poco armonici tra loro, interessi in contrasto tra gli Stati membri, mancanza di una visione coesa sulle relazioni internazionali?

È la nuova Ue di cui si stanno gettando le basi il tema dell’ottava edizione di “How Can We Govern Europe?”, il più importante appuntamento italiano dedicato agli affari europei. L’Unione sta guardando ai prossimi decenni e punta sulla sostenibilità ambientale, sulla digitalizzazione e sui diritti. Sembra disposta a una gestione più condivisa degli investimenti strategici, sia sul piano finanziario che della governance. Prova a trovare un terreno comune anche su materie di competenza nazionale, come quello della salute. Riesce in alcuni ambiti, come la riconversione verde, a proporsi come modello da seguire a livello globale. L’accelerazione impressa dalla necessità di risposte adeguate alla pandemia e ai cambiamenti climatici consentirà all’Ue di superare gli ostacoli che ancora frenano il cammino verso la piena integrazione?

Il dibattito che Eunews è lieta di alimentare anche quest’anno, con un confronto tra alti esponenti delle istituzioni europee e nazionali, rappresentanti del mondo produttivo, di quello accademico e delle organizzazioni sociali, sarà utile per comprendere in che direzione sta andando l’Unione europea, capire se sta marciando alla giusta velocità, individuare le insidie del percorso ed elaborare idee su come superarle per raggiungere il traguardo di un’Ue in grado di garantire ai propri cittadini, per le prossime decadi, un benessere più diffuso e sostenibile.

L’evento è in presenza e sarà tramesso in streaming su Zoom.

SPEAKERS
Carlo Corazza, Capo dell’Ufficio del Parlamento europeo in Italia
Antonio Parenti, Direttore della Rappresentanza della Commissione Ue in Italia
David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo *
Enzo Amendola, Sottosegretario per gli Affari europei
Fabio Massimo Castaldo, Vicepresidente del Parlamento europeo
Victor Elbling, Ambasciatore della Repubblica federale tedesca in Italia
Nicoletta Pirozzi, IAI, Responsabile del programma Ue, politica e istituzioni
Luca Visentini, Segretario generale ETUC
Ugo Biggeri, Presidente di Etica Sgr
Mario Nava, Commissione UE, Direttore generale DG REFORM
Laura Castelli, Viceministra dell’Economia
Philippe Lamberts, Eurodeputato, Commissione ECON
Luigi Marattin, Deputato, Presidente della Commissione Finanze
Josep Borrell, Alto rappresentante dell'Unione europea per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza *
Rosa Balfour, Direttrice di Carnegie Europe
Traian Băsescu, Deputato europeo, Commissione AFET, già Presidente della Romania *
Sibylle Bauer, Stockholm International Peace research institute, Direttrice Studi, armamenti e disarmo
Manlio Di Stefano, Sottosegretario per gli Affari esteri *
Piero Fassino, Deputato, Presidente Commissione Esteri*
Marta Grande, Deputata, Presidente della Delegazione parlamentare presso l’Assemblea del Consiglio d’Europa
Luigi Di Marco, Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile
Eleonora Evi, Eurodeputata, Commissione ENVI
Ilaria Fontana, Sottosegretaria per la Transizione ecologica *
Mauro Petriccione, Commissione Ue, Direttore generale DG CLIMA
Alessia Rotta, Deputata, Presidente della Commissione Ambiente
Stella Kyriakydes, Commissaria europea per la Salute e la Sicurezza alimentare
Cristian-Silviu Buşoi, Eurodeputato, Presidente Commissione ITRE e Relatore sul Regolamento per l’istituzione di EU4Health
Robb Butler, OMS, Direttore esecutivo dell’Ufficio regionale per l’Europa
Andrea Costa, Sottosegretario alla Salute
Sandra Gallina, Commissione UE, Direttrice generale DG SANTE
Emilio Merlo Pich, Alfasigma, Direttore esecutivo Ricerca e sviluppo
Annamaria Parente, Senatrice, Presidente Commissione Igiene e Sanità *
Anna Ascani, Sottosegretaria allo Sviluppo economico
Brando Benifei, Eurodeputato, Commissioni IMCO e AIDA
Susanna Camusso, CGIL, Responsabile Politiche europee e internazionali
Pearse O’Donohue, Commissione UE, Direttore Reti future presso la DG CONNECT
Raffaella Paita, Deputata, Presidente della Commissione Trasporti e telecomunicazioni *
Alessandro Perego, School of Management del Politecnico di Milano, Direttore scientifico Osservatori Digital Innovation
Enrico Giovannini, Ministro per le Infrastrutture e la Mobilità sostenibile *

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC