Gestione sostenibile della frazione organica dei rifiuti: prospettive di riduzione della tariffa e di recupero dei suoli

Gestione sostenibile della frazione organica dei rifiuti: prospettive di riduzione della tariffa e di recupero dei suoli

23.05.2022 10:00 - 23.05.2022 12:00
Sala Tatarella Roma
Postato da Amministrazione
Categorie: Ambiente, Rifiuti
Visite: 326

Lunedì 23 maggio 2022, ore 10:00, presso la sala “Tatarella” del Palazzo dei gruppi parlamentari, in via Uffici del Vicario 21, a Roma, si terrà il convegno “Gestione sostenibile della frazione organica dei rifiuti: prospettive di riduzione della tariffa e di recupero dei suoli”.
dagli effetti del decreto ministeriale n.266/2016 sul compostaggio di comunità al PNRR, fino al Piano nazionale di gestione rifiuti (PNGR), con un focus sul caso Roma Capitale.

Il suolo è fonte di vita e così anche la sua flora batterica: entrambi elementi cruciali per la qualità e per la quantità di cibo necessario alla nostra sopravvivenza e a quella dei nostri figli.
I limiti planetari possono essere ricompensati tutelando il suolo. Come una spugna il suolo trattiene acqua e CO2, diventando un argine al rischio idrogeologico e climatico. I pochi centimetri di suolo fertile necessitano di 2 mila anni per essere ripristinati. Il problema è che negli ultimi anni abbiamo già perso il 50% di terreno fertile in Italia.

È in questo scenario che strumenti come il compostaggio e gli effluenti organici diventano preziosi alleati per mantenere e rigenerare il suolo. Inoltre il compostaggio, se adottato su piccola scala può essere un valido strumento in termini di riduzione dei rifiuti: il suolo non è la nostra discarica.
Considerata che la carenza di carbonio organico dei suoli italiani è sempre più grave, il compost e gli effluenti compostati potrebbero parzialmente compensarla nutrendo e stimolando i batteri del suolo.

Grazie al decreto ministeriale del 2016 è stato possibile semplificare le autorizzazioni per gli impianti di compostaggio di comunità fino a 130 tonnellate annue.
La quantità di compost ottenibile con il solo trattamento aerobico è oltre il doppio rispetto alla digestione anaerobica integrata.
Lungi dall’esaurire la discussione sulla preferenza del recupero di materia o di energia dall’organico, il dibattito i relatori porteranno dati scientifici importanti per fare avanzare la discussione sugli scenari futuri, stimolando la ricerca indipendente per tentare di dare risposta ad aspetti ambientali, agronomici e sanitari, e per fare il punto sulla normativa attuata e sulle prospettive normative.

Gli incentivi al settore energetico stanno di fatto distorcendo il mercato, spostando l’attenzione e le risorse dal settore rifiuti a quello energetico.
Questo si traduce in minori investimenti in tutte quelle attività di economia circolare che potrebbero garantire una riduzione dei rifiuti e il loro riutilizzo.
Questo cambio di passo sta già portando a un aumento significativo dei costi per cittadini e imprese, che potrebbero essere evitati con il compostaggio di prossimità e non solo.

A Roma capitale una filiera di impianti di compostaggio di prossimità - magari installati nei molti parchi riqualificati dalla giunta Raggi - uniti a varie altre tecniche e completati con i due impianti di compostaggio industriale, potrebbe scongiurare la presenza di inceneritori, mafie e diminuire anche la TARI. I cittadini romani e italiani hanno dimostrato collaborazione durante la pandemia e disponibilità a contribuire a una filiera funzionale sul versante ambientale ed economico - vista anche la progressiva applicazione della tariffa puntuale su tutto il territorio nazionale.
L'”ecologia integrale” e la “cultura dello scarto”, concetti presenti nell'enciclica papale "Laudato si", sono inserite anche nel nuovo statuto del Movimento 5 Stelle. Due concetti che nel prossimo futuro dovranno diventare le colonne portanti del nostro vivere quotidiano.

I RELATORI:
Ilaria Fontana, Sottosegretario al Ministero della Transizione Ecologica
Gianni Girotto, Presidente del Comitato M5S Transizione Ecologica
Daniele Diaco, Consigliere Comunale Roma Capitale
Fabio Musmeci, Presidente dell’Associazione Italiana Compostaggio
Giuseppe Zicari, Biologo, Autore Del Testo "Energie rinnovabili da biomasse: rischi e opportunità"

MODERATORE:
Alberto Zolezzi, Membro Della Commissione Ambiente, Territorio E Lavori Pubblici, Camera

L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sui canali social ufficiali del Movimento 5 Stelle e sarà possibile richiedere l’accesso alla sala scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
(disponibilità limitata nel rispetto delle vigenti norme anti-Covid).

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC