Montagne attive: il convegno per i dieci anni di Dislivelli

Montagne attive: il convegno per i dieci anni di Dislivelli

18.09.2020 09:30 - 18.09.2020 12:30
Categorie: Ambiente, Webinar e Corsi
Visite: 216

Il Convegno, che si terrà il prossimo 18 settembre, avrà uno spiccato carattere di trans/multidisciplinarietà come è nell'approccio dell'Associazione Dislivelli e del Dipartimento Dist del Politecnico e Università di Torino.

La progettazione dell'evento è partita dalla consapevolezza che le montagne contemporanee sono diventate un mosaico sempre più frammentato e multiscalare di territori e paesaggi, complessi e poliedrici. Si tratta di una situazione generata da una sperimentazione spontanea innovativa, da una multidimensionalità delle politiche, da una pluralità di progetti di valorizzazione, da una ri-definizione delle pratiche, la cui sommatoria sta producendo una proposizione di modelli alternativi di sviluppo, di ri-configurazione di usi dello spazio, di visioni ambientali e ambientaliste, di narrazioni diverse che favoriscono nuovi progetti di territorio. Una sommatoria di contesti, rispetto alla quale c'è ancora molta vaghezza ma anche è salita alla ribalta della cronaca per .

Il Convegno, per motivi di sicurezza, si terrà on line, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, e gli iscritti riceveranno l'invito a collegarsi al webinar sul loro indirizzo mail.
I lavori saranno aperti da Giuseppe Dematteis e da Federica Corrado, per l'Associazione Dislivelli, e dalla Pro-Rettrice Patrizia Lombardi, per il Politecnico di Torino. Seguiranno gli interventi dei relatori, tra cui Marco Onida, funzionario europeo presso la Direzione Generale Ambiente della Commissione europea, e la discussione dei poster ricevuti, divisa in sessioni specifiche. Alla discussione parteciperanno alcuni specialisti sui temi della montagna, tra cui Marco Bussone (Presidente Uncem), Anna Giorgi (Coordinatore scientifico del CRC Ge.S.Di.Mont) e Maria Chiara Cattaneo (docente di Economia e Politica dell'Innovazione presso l'Università Cattolica di Milano).

Per maggiorni informazioni e adesioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web