La libertà di espressione nel diritto comparato tra stato di diritto e stati di emergenza

La libertà di espressione nel diritto comparato tra stato di diritto e stati di emergenza

11.12.2023 14:00 - 12.12.2023 13:30
Categorie: TLC, Digital e Cybersicurezza, Diritto
Visite: 278
Palazzo Corigliano, Piazza S. Domenico Maggiore 12 - 80134 Napoli.  -  alle ore 14:00
 
La Corte Europea dei diritti dell’uomo (CEDU) considera la libertà di espressione come fondamentale per il progresso delle società democratiche e lo sviluppo individuale. Questa libertà include non solo la narrazione dei fatti (libertà di informare), ma anche il diritto di essere informati, di esprimere e diffondere pensieri, il "diritto di opinione" e la libertà di propaganda politica, compresa la libertà di stampa.

Durante uno stato di emergenza, la libertà di espressione diventa ancora più cruciale, in quanto garantisce il diritto dei mezzi di comunicazione e della società civile di conoscere l'attività degli organi statali. Gli organi statali non sono esenti dall'obbligo di fornire informazioni sulla propria operatività durante situazioni di emergenza e devono garantire la trasparenza. Questi aspetti saranno discussi nel Convegno, che coinvolgerà studiosi di rilievo nazionale e internazionale, nonché rappresentanti di Autorità amministrative indipendenti come il Garante per la protezione dei dati personali.

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC