Telco per l’Italia 360SummIT - Edge cloud e intelligenza artificiale, il New Deal delle telco

Telco per l’Italia 360SummIT - Edge cloud e intelligenza artificiale, il New Deal delle telco

12.12.2023 09:30 - 12.12.2023 13:00
Categorie: TLC, Digital e Cybersicurezza
Visite: 651

Le telecomunicazioni rappresentano un pilastro portante della digital transformation nazionale.
Lo scenario sta evolvendo rapidamente e impone la messa a punto di una politica industriale di lungo periodo per affrontare le nuove sfide. Il Governo è sulla strada giusta? I player di mercato dovranno rivedere i business model? Quali gli ostacoli sul cammino?

Appuntamento a Telco per l’Italia,  Teatro Sala Umberto, Via Delle Mercede, 50 – Roma

Fibra e 5G, è tempo di use case monetizzabili

Il Governo intende imprimere una svolta: la nuova Strategia nazionale 2023-2026 per la banda ultralarga prevede investimenti per 2,8 miliardi e punta a spingere i cantieri della fibra ma anche allo sviluppo di use case verticali per il 5G e alla messa in campo di piattaforme di edge cloud computingper imprimere una svolta tecnologica e potenziare la qualità delle reti. La partita, dunque, va giocata in nome dell’innovazione anche e soprattutto per spingere il take up – l’obiettivo è il 50% alla fine del triennio.

Smart city e smart business

Non solo reti, è sulle piattaforme e i servizi per la digital transformation di imprese e pubbliche amministrazioni che le telco potranno e dovranno avere un ruolo chiave se vorranno recuperare competitività e contribuire alla sfida nazionale tenendo conto delle ingenti risorse messe sul piattonell’ambito del Pnrr e degli investimenti crescenti del mercato. Cloud e intelligenza artificiale i pilastri per spingere l’innovazione in chiave smart city e smart business e anche per la progettazione di reti e piattaforme future proof, le uniche che consentono alle telco (e non solo) di monetizzare gli ingenti investimenti che si rendono necessari da qui agli anni a venire.

La sostenibilità ambientale fra reti e servizi green

Per non parlare della sfida energetica: abbattere i consumi di reti e piattaforme è diventato un obiettivo prioritario. Le telco si sono date obiettivi ambiziosi e saranno fondamentali anche nella messa a punto di soluzioni e servizi per le imprese, le PA e i cittadini.

Ampliare le partnership in nome di una sana coopetiton

Fondamentali le partnership e le alleanze: nessuno può farcela da solo e per lo sviluppo di un ecosistema nazionale dell’innovazione bisognerà ampliare la collaborazione con il mondo IT & digital,over the top inclusi in chiave di sana e proficua coopetition con vantaggi per tutte le parti in causa.

Intervengono:

Alessio Butti, Sottosegretario all’innovazione tecnologica e transizione digitale

Vincent Garnier, Direttore generale, Ftth Council Europe

Maurizio Dècina, Professore emerito, Politecnico di Milano

Umberto De Julio, Presidente Quadrato della Radio

Laura Di Raimondo, Direttore generale, Asstel

 

Stefano Andreucci, Head of Service Provider Italy & South Europe, Juniper Networks

Claudio Colmegna, Telecommunications, Media & Entertainment Leader, Deloitte 

Stefano Grieco, Amministratore Delegato e Vice Presidente, Nokia Italia 

Hu Kun, President Zte Western Europe & Ceo Zte Italia 

Walter Renna, Amministratore Delegato, Fastweb 

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC