e_mob 2022 - Conferenza nazionale della mobilità elettrica

e_mob 2022 - Conferenza nazionale della mobilità elettrica

01.10.2022 09:30 - 04.10.2022 18:30
Milano
Postato da Amministrazione
Categorie: Energia, Trasporti
Visite: 727

1-4 ottobre 2022 - Milano
Esposizione: Da Piazza Duomo a Piazza Cordusio
Convegni: Palazzo Giureconsulti

Sabato 1 ottobre

Ore 9.30 Taglio del nastro

  • on. Alessandro Morelli – Viceministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili con delega per olimpiadi 2026.
  • Marco Granelli – Assessore alla sicurezza e polizia urbana Milano
  • Raffaele Cattaneo – Assessore all’ambiente Regione Lombardia
  • Alvise BiffiMembro di Giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi 
  • Camillo Piazza – Coordinamento e_mob

 Esposizione infrastrutture di ricarica e mezzi elettrici, mezzi di pubblica utilità (es. servizi comunali, raccolta rifiuti, del verde e trasporto delle cose) e TPL

Test drive moto e biciclette a pedalata assistita

Bike Lane – Esposizione legata alla mobilità dolce urbana – Piazza Duomo

 Domenica 2 ottobre

Esposizione infrastrutture di ricarica e mezzi elettrici, mezzi di pubblica utilità e TPL

Test drive moto e biciclette a pedalata assistita

Bike Lane – Esposizione legata alla mobilità dolce urbana – Piazza Duomo

Apertura 6° Conferenza Nazionale della Mobilità elettrica

 Lunedì 3 ottobre – Giornata istituzionale

Sessione mattutina

9:30 – Inaugurazione e introduzione sala Colonne

  • Giancarlo Morandi – Chairman e_mob e presidente onorario Cobat 

9.45 – Saluti Istituzionali

  • Enrico Giovannini – Ministro dell’infrastruttura e mobilità
  • Arianna Censi – Assessora alla mobilità Comune di Milano
  • Alvise Biffi: Membro di Giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi 

 10:30 – Tavola rotonda con i protagonisti della mobilità elettrica in Italia: PNNR, Legge di Bilancio. Stato dell’arte dei progetti in corso e indicazioni sulle attività da programmare.

 Modera on. Camillo Piazza – Presidente CLASS Onlus e coordinatore e_mob

  • Pietro Colucci – Founder Innovatec Group
  • Fabio Pressi – CEO, Chief Executive Officer a A2A E-Mobility
  • Massimo Bruno – Chief Corporate Affairs Officer Ferrovie dello Stato
  • Paolo Marchetti –  ATM Direttore Commerciale, Strategia, Innovazione e Sostenibilità.
  • Roberto Di Stefano – Chief Executive Officer Free2Move eSolutions
  • Paolo Martini – Ceo Be Charge e Head e-Mobility recharge solutions Plenitude 
  • Federico Caleno – Head of Country Italia Enel X Way
  • Stefano Terranova – Amministratore Delegato Atlante

 12:45 – Conclusioni: on. Alessandra Todde – Viceministro del Ministero dello sviluppo economico.

  Sessione pomeridiana

 Alle 14.30 –16.30 Sala Colonne

 Prospettive e strumenti verso l’elettrificazione massiva della mobilità

L’elettrificazione della mobilità rappresenta un tassello chiave delle politiche di decarbonizzazione europee e nazionali. Gli obiettivi fissati sono particolarmente sfidanti ed il loro raggiungimento presuppone la messa in campo di azioni decise, sia a livello istituzionale che industriale. La sessione affronta questo aspetto, calandolo nella situazione contingente dell’anno in corso e negli ostacoli ancora presenti per lo sviluppo del settore. Saranno presentate le attività, i progetti e le azioni in corso, sia da parte dai principali policy maker nazionali, sia da parte dei principali attori industriali coinvolti nella transizione.

  Apertura e moderazione: Prof. Maurizio Delfanti – Amministratore delegato RSE

 La Roadmap della transizione Ecologica, Focus sulla mobilità sostenibile:

  • Dott.ssa Sara Romano, capo dipartimento Energia Ministero della Transizione Ecologica – Attività di policy a supporto della mobilità sostenibile
  • Dott. Mauro Bonaretti, Direttore generale Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili – Attività in corso e interventi previsti per supportare l’elettrificazione della mobilità
  • On. Stefano Saglia, Collegio Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – Interventi, sperimentazioni e sfide della regolazione in risposta agli obiettivi di elettrificazione della mobilità

 B) Tavola rotonda: attività in corso e sfide dal punto di vista degli operatori

  • Sara Venturoni – Responsabile Direzione Stazioni RFI S.p.A. e Presidente Grandi Stazioni Rail S.p.A.  – Il ruolo abilitante delle stazioni ferroviarie come hub di mobilità sostenibile
  • Luigi Antonio Poggi Head of e-Mobility Ecosystem Development, Enel X Way Italia– La strategia degli operatori verso il 2050: cosa è stato fatto e cosa resta da fare 
  • Francesco Naso, Segretario Generala Motus-e – Situazione e prospettive della filiera automotive a fronte delle criticità emerse nell’ultimo anno 

 Conclusioni: Viceministro al Ministero dello sviluppo economico Gilberto Pichetto Fratin e Prof. Maurizio Delfanti – Amministratore delegato RSE

 16.30 – 18.30 Sala Colonne

Tavola Rotonda – Come accelerare l’elettrificazione della mobilità? Priorità e soluzioni possibili nelle mani dei decisori politici 

Invitati a partecipare:

    • Dott. Raffaele Cattaneo – Assessore all’ambiente Regione Lombardia
    • Agostino Santillo – responsabile settore mobilità e trasporti del movimento cinque Stelle
    • Eleonora Evi – coportavoce nazionale Europa Verde e Commissione per l’Ambiente, Industria, Ricerca ed Energia del Parlamento Europeo
    • Chiara Braga – responsabile dipartimento Ambiente Partito democratico
    • Massimo Ruspandini – responsabile dipartimento trasporti Fratelli d’Italia
    • Paolo Arrigoni – responsabile settore Ambiente lega Nord
    • Fabrizio Sala – Parlamentare di Forza Italia

Moderatore: On. Camillo Piazza – coordinatore di e_mob

 Durante la tavola rotonda sarà sottoposta per la sottoscrizione formale della carta e_mob 2022

Martedì 4 ottobre 2022 

 Mattino: Giornata di approfondimento scientifico organizzata e coordinata dal Comitato Scientifico di e_mob. Sono elencati i temi che si affronteranno in questa giornata, gli enti che parteciperanno e coordineranno i workshop. Le sessioni di lavoro si terranno in tre sale distinte (sala Colonne – sala Esposizioni e sala Donzelli) La partecipazione al lavoro della conferenza nazionale è gratuita, previa registrazione ai singoli convegni.

L’indicazione delle sale è puramente indicativa e provvisoria e saranno rese definitive sulla base del numero delle pre-iscrizioni in considerazione della capienze delle sale.

Ore 9.30 – 11.30 in Sala Colonne

Workshop – Le nuove professioni nella mobilità sostenibile: come rispondere con innovazione alle richieste di un mercato del lavoro in mutamento

 ATTENZIONE: solo per questo convegno è previsto un apposito formclicca qui per procedere con l’iscrizione.   

come rispondere con innovazione alle richieste di un mercato del lavoro in mutamento

Il mismatch tra domanda e offerta di professioni verdi: evidenze dal mondo delle imprese e proposte per soluzioni innovative

  • Sergio Rossi – Vicesegretario Generale Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi e Direttore Formaper

 Le prospettive occupazionali nella filiera della mobilità elettrica

  • Mirko Dolzadelli – Segretario generale Fim/Cisl Lombardia
  • Giuseppe Garesio – CEO Synergie
  • Emanuela Salati – Direttore Selezione, Formazione e Welfare ATM

 Come rendere più accessibile la formazione di qualità

  • Massimo Ferlini – Presidente Consiglio di gestione – Fondazione Welfare Ambrosiano
  • Paolo Alberico Laddomada – Head of Edufinance e Co-Founder Talent Venture

 Le iniziative “Working@e-mobility” – Imprese e giovani al lavoro per una mobilità innovativa e sostenibile. Il mondo della scuola a confronto con le sfide future della mobilità: lancio dell’Hackathon realizzato nell’ambito del progetto PID – Punto Impresa Digitale

  • Vittoria De Franco – Dirigente Formaper – Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi

 Presentazione dalla sfida creativa indetta tra istituti superiori partecipanti Attività di formazione per studenti, giovani e imprese per l’innovazione

 Conclusioni

  • Marco Leonardi – Capo del Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica (DIPE)

 Ore 10 – 12 in sala Donzelli

La Piattaforma Italiana per l’Economia Circolare (ICESP): Attività, progetti e buone pratiche per la mobilità sostenibile

 ICESP nasce per far convergere iniziative, condividere esperienze, evidenziare criticità ed indicare prospettive al fine di rappresentare in Europa le specificità italiane in tema di economia circolare e di promuovere l’economia circolare in Italia attraverso azioni dedicate.

Le attività della piattaforma sono suddivise in gruppi di lavoro: il sottogruppo “Mobilità Sostenibile” ha l’obiettivo di indagare a livello nazionale gli aspetti rilevanti da considerare verso una mobilità circolare.

A tre anni dal suo lancio, il sottogruppo organizza un seminario per condividere l’avanzamento delle attività nazionali per la mobilità sostenibile, in termini di buone pratiche già adottate e di nuovi progetti di sviluppo in corso o pianificati nel breve termine.

L’obiettivo di questo seminario è di fornire un quadro quanto più ampio possibile dello stato attuale dell’economia circolare applicata a questa filiera e di favorire la discussione e l’interazione fra i vari attori del settore, in modo da accelerare la transizione verso una mobilità più sostenibile.

Coordinato da: ENEA

 Intervengono:

  • ICESP – La Piattaforma Italiana degli attori per l’Economia Circolare – Roberta De Carolis– ENEA
  • Mobilità sostenibile verso gli obiettivi al 2040 e in ottica economia circolare – Elvira Maniscalco – Bip
  • La mobilità sostenibile dal punto di vista del cittadino – Cinzia Pollio– Cittadinanzattiva
  • Materiali critici in ottica di economia circolare: le iniziative italiane sul tema – Federica Forte– ENEA
  • LiBER: Lithium Battery Emilia-Romagna. La batteria circolare dai veicoli allo stazionario – Claudio Rossi– Università di Bologna – LiBER srl
  • Automatizzare la gestione delle batterie a fine vita – Giovanni Di Stefano– COMAU
  • Mobilità elettrica: idrogeno o batterie? Problematiche relative a sostenibilità, sicurezza e affidabilità dei materiali – Claudio Mingazzini– ENEA
  • Moderatrice – Daniela Fontana– COMAU
  • Moderatore – Pier Luigi Porta– ENEA
  • Conclusioni – Camillo Piazza– Class onlus e coordinatore di e-mob

 Ore 10 – 10.30 in sala Esposizioni

 Gli strumenti implementativi per l’elettrificazione della mobilità

La transizione verso la mobilità elettrica ha bisogno anche di strumenti che permettano l’implementazione delle policy discusse nella prima giornata. Questa sessione illustrerà in modo approfondito gli strumenti che sono disponibili agli operatori della mobilità elettrica grazie ai fondi del PNRR, le ultime novità in ambito regolatorio relativamente alla transizione in elettrico dei trasporti e si concluderà con delle anticipazioni sulla Piattaforma Unica Nazionale delle infrastrutture di ricarica e del suo scopo.

 Apertura e moderazione: Ing. Mauri Giuseppe – Responsabile ricerca ICT e E-mobility – RSE

  • Fattori abilitanti la transizione in elettrico della mobilità – Filippo Colzi – capo progetto Mobilità sostenibile, RSE
  • Fondi PNRR per le infrastrutture di ricarica, bonus 40% colonnine per imprese e professionisti, roadmap al 2030 – Luca Ventorino – Segreteria Tecnica del Ministero della Transizione Ecologica, MITE
  • Scenari di decarbonizzazione per la nuova regolazione delle reti elettriche: Il documento di consultazione di AREA sui costi della transizione energetica verso la mobilità elettrica – Emanuele Regalini – Unità Regolazione Tariffaria Infrastrutture Elettriche Direzione Infrastrutture Energia e unbundling – ARERA
  • Gli strumenti di promozione e monitoraggio dello sviluppo delle infrastrutture di ricarica. La Piattaforma Unica Nazionale: i vantaggi per le istituzioni e per l’utente finale – Mario Spagnoli – G.S.E.

Ore 10.30 – 13 in sala Esposizioni

Transizione energetica/ecologica dei servizi di trasporto pubblico per aria e acqua: le esperienze in atto e le prospettive nel futuro

 A cura di ENEL x way

Coordina: Raffaele Erba – Class onlus

 La mobilità elettrica non è solo auto e trasporto sulla terra ferma, ma deve anche prendere in considerazione tutte le altre forme di mobilità: la navigazione nautica e la navigazione aerea.

L’Italia è il paese europeo con la maggior presenza di laghi, fiumi navigabili e coste in Europa; pertanto, potrà giocare un ruolo da protagonista nell’elettrificazione dei trasporti. Nel mondo, anche in Italia, la ricerca e la prime sperimentazioni di queste nuove frontiere di mobilità sostenibile stanno facendo passi in avanti importanti, ad esempio, l’uso dell’elettricità sia per aerei tradizionali ad ala fissa, sia per velivoli concettualmente nuovi a decollo e atterraggio verticale, dedicati alla mobilità aerea urbana, in appositi e futuribili “vertiporti” situati in nodi strategici intermodali, non è più un sogno. Anche nella mobilità nautica siamo molti avanti e realtà importanti in Italia, come la Gestione Navigazione Laghi, durante i mesi di maggiore attività, impiega fino a 750 dipendenti e con 9 milioni e mezzo di viaggiatori trasportati all’anno si sta organizzando in tal senso. È notizie di questi mesi che anche Enel x way ha deciso di spingere parecchio sull’elettrificazioni dei porti.

A luglio, coordinati da Class Onlus, alcuni comuni importanti del lago di Como, hanno presentato una manifestazione d’interesse alla regione Lombardia per elettrificare e permettere la completa navigazione elettrica pubblica e private del lato comasco del lago medesimo.

Questo seminario si pone l’obbiettivo di approfondire il tema dell’elettrificazione del trasporto aereo e navale, con il coinvolgimento dei maggiori imprese, esperti e attori di questo settore, che esporranno proposte, idee e innovazioni sulla transizione energetica di porti e aeroporti, con particolare attenzione agli scenari connessi alle possibili modalità di trasporto sostenibile per i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026.

 Relatori: Mauro Guerra – presidente Anci Lombardia / Sindaco di Tremezzina / Alessandro Acquafredda direttore generale società navigazioni laghi /  Guglielmo Crivellaro Founder S&H produttore motori marini / Lorenzo Rambaldi – Head of Innovability, Enel X Way

 Martedì 4 ottobre 2022 – pomeriggio

 Ore 14.30 – 18.00 in sala Esposizione

 Decarbonizzazione nel trasporto pubblico e delle merci in ambito urbano: elettrificazione del trasporto su gomma, evoluzione delle stazioni ferroviarie in hub di mobilità condivisa e transizione per una logistica urbana pulita e silenziosa.

La decarbonizzazione del trasporto pubblico assume diversi volti.
La progressiva elettrificazione del trasporto su gomma si accompagna allo sviluppo delle infrastrutture dedicate alla ricarica dei nuovi veicoli a batteria, nonchè evolvendo ii nodi intermodali come veri e propri hub di mobilità condivisa, ovvero luoghi in cui il trasporto pubblico (treno, metro e bus) incontra un nuovo concept di servizi a zero emissioni (in primis, taxi, car sharing e car rental), ed in cui trovano spazio anche scooter, biciclette e monopattini.
Anche il trasporto delle merci in ambito urbano si sta trasformando radicalmente. La movimentazione delle lettere è stata sostituita da pacchi ed alimenti deperibili consegnati più volte al giorno in molteplici modi: furgoni, furgoncini, scooter e bici. È necessario che questi mezzi siamo puliti e silenziosi, creando contestualmente le condizioni che permettano a questi mezzi di accedere agevolmente alla rete di ricarica.
Coordina Arch. Valentino Sevino – Direttore Generale – AMAT

  • Flotta elettrica ATM: la gestione dinamica dell’esercizio – Francesco Manzulli– Direttore di Esercizio – ATM
  • Il ruolo dell’ecommerce nella logistica urbana e sua evoluzione futura (intervento da assegnare)
  • Esperienze di logistica urbana a confronto: (interventi da assegnare)
  • Il progetto C40 sulla logistica urbana: Alessandro Giovannini – AMAT
  • Il ruolo della Ciclologistica nel progetto C40 – Veronica Oppici – AMAT
  • Il ruolo della ferrovia nel trasporto urbano delle merci nel progetto C40 – Salvatore Crapanzano
  • Una piattaforma integrata di logistica urbana (intervento da assegnare)

La necessità di un nuovo ecosistema che faciliti l’utilizzo delle bike nel contesto urbano – Sergio

Viganò – direttore editoriale BikeGate (By Bicilive)

 Ore 14.30 – 18 in sala colonne

 Strategie innovative per il second life delle batterie automotive: prospettive e opportunità di sviluppo industriale e occupazionale. La sfida italiana

a cura di RSE/ /COBAT-INNOVATEC / F2M e-solution / Innovhub- Camera di commercio / Class Onlus

 Le batterie utilizzate per la trazione di veicoli elettrici ed ibridi, una volta giunte a fine vita, possono ancora presentare una capacità di carica residua in grado di favorirne il riutilizzo per altre applicazioni, come ad esempio l’accumulo energetico, per l’energia rinnovabile. Per lo sviluppo di questa attività sono stati avviati diversi progetti e sottoscritto un MOU dai principali stake holder della filiera. Gli obiettivi sono quelli di applicare i principi dell’economia circolare alla gestione di specifiche tipologie di rifiuti tecnologici, con particolare riferimento al loro riuso e riutilizzo per la realizzazione di nuovi prodotti “second-life”. Sul fronte delle batterie s’intende dimostrare la fattibilità tecnico economica di un’attività di re-manufacturing di nuovi pacchi batterie ad uso stazionario riutilizzando moduli e celle provenienti da batterie dismesse dai veicoli elettrici ed ibridi. La finalità in tutti questi progetti è quella di rendere la filiera più economica, compatibile sul piano ambientale e permettere al nostro paese di essere la guida in Europa in questo campo. Con questo evento verrà affrontato il progetto in corso in Italia, in modo da dimostrare che il nostro Paese è all’avanguardia in Europa in questo settore e in gradi di creare diverse decine di migliaia di nuovi posti di lavoro.

A cura dei promotori del MOU sul second life delle batterie al litio.

Intervengono:

  • Carlo Prelli – direttore tecnico di Class Onlus
  • Luigi De Rocchi – Responsabile Ricerca e Sviluppo di Cobat, Presidente di Cobat Tyre
  • Franco Anzioso – Product Planning Manager di free2move e-solution / stelllantis
  • Luigi Mazzocchi – RSE – direttore Tecnologie di Generazione e Materiali
  • Giuseppe Perito – CEO Perito Group.
  • Angelo Lunghi – Innovhub Stazioni Sperimentali per l’Industria Responsabile di Area Combustibili
  • Michele Cecchini – Head of eMotorsport at Enel X WAY
  • Federico Vitale – Responsabile affari internazionali Confindustria ANCMA.

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC