L’era dei populismi. Come la volgarità si è impadronita del discorso politico

26.02.2018 11:00 - 26.02.2018 13:00
LUISS - Economia e Scienze Politiche
Postato da Amministrazione.
Categorie: Politica
Visite: 412

La crisi delle grandi democrazie occidentali porta con sé una stagione politica fatta di sensazionalismi, personaggi sopra le righe e movimenti populisti che si propongono come la soluzione di un problema politico e sociale che genera un clima di ‘perenne campagna elettorale’, nella quale le armi della volgarità, del tutti contro tutti e del sistematico screditamento dell’avversario sembrano essere i più efficaci strumenti di consenso.

LUISS University Press organizza un dibattito intorno allo scenario politico attuale, dagli Stati Uniti di Trump ai movimenti populisti europei e al panorama italiano. Interverranno due tra i migliori under 40 del giornalismo italiano: Stefano Feltri de Il Fatto Quotidiano e Mattia Ferraresi corrispondente dagli Stati Uniti per Il Foglio che, con l’occasione, presenteranno le loro recentissime pubblicazioni sui temi affrontati. 

  • Il secolo greve di Mattia Ferraresi (Marsilio Editori) analizza le ragioni della crisi delle democrazie liberali, l’era di Donald Trump, dei nazionalismi europei e dei partiti anti-qualcosa, il secolo social e «populista» che mette in questione l’assodato e afferma l’indicibile.
  • Populismo sovrano di Stefano Feltri (Giulio Einaudi editore) si interroga su come la mancanza di certezze e la sfiducia verso la guida politica e la globalizzazione stia spingendo elettori e politici stessi verso le sirene del populismo.      

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web