Le grandi imprese italiane e l'Europa

Salva sul calendario
Da 01.02.2018 09:00 fino a 01.02.2018 13:00
Inserito da Amministrazione
Visite: 645

Giovedì 1° febbraio 2018 a Roma. Una valutazione sul processo della integrazione europea e sulle aspettative per il futuro sarà fatta con le grandi imprese italiane, nel convegno “Le grandi imprese italiane e l’Europa”, promosso dalla Associazione Amici dell’Accademia dei Lincei, presieduta dal Cavaliere del Lavoro Umberto Quadrino.

Il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, nel 2017, è caduto in un momento difficile, segnato dalla Brexit e dai crescenti nazionalismi, ma non sembra che sia stato messo il giusto accento sugli evidenti fattori positivi che l’Europa ha avuto sul sistema economico dei Paesi membri. Il convegno vuole colmare questa mancanza attraverso le testimonianze dei vertici di sette tra le più grandi imprese italiane: Gabriele Galateri di Genola, Presidente delle Assicurazioni Generali; Maria Bianca Farina, Presidente di Poste Italiane; Gian Maria Gros Pietro, Presidente di Intesa Sanpaolo;  Alberto Clò, Presidente di Enel; Emma Marcegaglia, Presidente di  ENI, John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler Automobiles; Alessandro Profumo, Presidente di Leonardo Finmeccanica, che hanno vissuto la transizione delle loro aziende da imprese nazionali a imprese europee e mondiali.

Nel convegno sarà anche rilanciato il tema della collaborazione tra scienza, tecnologia e imprese, che spesso è stato anche all’attenzione dell’Accademia dei Lincei, come avvenuto nel recente vertice G7 delle Accademie scientifiche, tenutosi ai Lincei nella primavera del 2017 con il coordinamento del Prof. Alberto Quadrio Curzio, coadiuvato dai Proff. Brunori e Seminara.

I lavori, ai quali interverrà Pier Carlo Padoan, Ministro dell’Economia e delle Finanze, saranno introdotti da Umberto Quadrino, Presidente dell’Associazione Amici dell’Accademia dei Lincei e da Alberto Quadrio Curzio, Presidente dell’Accademia dei Lincei. Alla Tavola rotonda conclusiva, coordinata da Romano Prodi, parteciperanno: Massimo Inguscio, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Edoardo Reviglio, Capo Economista della Cassa Depositi e Prestiti, Alberto Quadrio Curzio e Umberto Quadrino. E’ prevista la presenza del Premio Nobel per la Fisica Carlo Rubbia.

Palazzo Corsini, via della Lungara 10 Roma, giovedì 1 febbraio 2018 ore 9.00






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­