Le fake news nell’emergenza coronavirus

Le fake news nell’emergenza coronavirus

13.07.2020 17:30 - 13.07.2020 18:30
on line
Postato da Amministrazione
Categorie: Cultura, Webinar e Corsi
Visite: 258

L’emergenza legata al Covid-19 ha fatto emergere con ancor più forza l’impatto dirompente delle fake news che alimentano incertezza e disorientamento nei cittadini, alla ricerca invece di informazioni corrette e puntuali. Il tema non è nuovo ed è da tempo all’attenzione del legislatore che ha presentato varie proposte di legge in materia focalizzate sull’istituzione di una commissione d’inchiesta parlamentare, che ha iniziato il suo iter parlamentare, mentre l’Autorità delle Comunicazioni ha avviato dei tavoli sul tema. La diffusione incontrollata di false informazioni che colpiscono aziende, istituzioni e personaggi pubblici, rappresenta infatti un rischio reputazionale sempre più alto per l’immagine dei soggetti coinvolti e per i loro pubblici, minando la relazione fiduciaria con consumatori, cittadini e in generale con i propri stakeholder e generando effetti negativi concreti, come perdite economiche, incremento della sfiducia nei confronti delle istituzioni, costi derivanti dalle azioni di contrasto alla disinformazione. Una problematica che non resta confinata solo all’ambito digitale ma pervade oramai tutti i canali di informazione, che si contagiano vicendevolmente generando un effetto valanga difficile da governare. In assenza di una normativa specifica, è pertanto essenziale riflettere su come mettere in atto misure correttive realmente efficaci e nuove soluzioni tecnologiche finalizzate a bloccare tempestivamente i meccanismi che innescano la viralità della disinformazione.

INTERVENTI


La tecnologia contro le fake news  
Andrea Barchiesi, CEO Reputation Science

Moderatore 
Luigi Ferrata, Community Group

Key note speech 
Antonio Nicita, AGCOM

Discussione 
Luca Carabetta, Camera dei deputati
Lucia Ciampi, Camera dei deputati
Federico Mollicone, Camera dei deputati
Raffaella Paita, Camera dei deputati
Antonio Palmieri, Camera dei deputati


Conclusioni 
Auro Palomba, Chairman Reputation Science

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web