La Turchia nell’era del presidenzialismo-esecutivo. Quali possibili sviluppi nel rapporto con l’Unione europea

Da 12.07.2018 11:00 fino a quando 12.07.2018 12:00

a Partito Radicale

Postato da Amministrazione

Categorie: EU

Visite: 193


Roma Partito Radicale, via di Torre Argentina 76 ore 11:00

La Turchia nell’era del presidenzialismo-esecutivo. Quali possibili sviluppi nel rapporto con l’Unione europea
Presiede e modera: Mariano Giustino (segretario generale di Turchia in Europa da Subito). Il convegno si apre con la p resentazione dell’inchiesta condotta dalla prestigiosa accademia turca Kadir Has University di İstanbul sulla percezione che i cittadini turchi hanno della politica estera e dell’Unione europea. A seguire la relazione di Carlo Pallard (Università di Torino) su "La mezzaluna e il lupo grigio. Religione e nazionalismo nell’ideologia della destra turca" e il dibattito sul tema "I nodi della politica estera turca. Quali possibili sviluppi nel rapporto con l’Unione europea", introdotto da Carlo Marsili (già ambasciatore in Turchia). Partecipano: Marta Grande (presidente della Commissione Esteri, Camera dei Deputati), Lia Quartapelle (Commissione Affari Esteri, Camera dei Deputati), Luigi Compagna (già senatore), Pier Virgilio Dastoli (presidente del CIME-Consiglio Italiano del Movimento Europeo), Benedetto Della Vedova 8già sottosegretario Ministero Affari Esteri, presidente Forza Europa), Fabio Libero Grassi (storico, Università La Sapienza di Roma), Ekrem Eddy Güzeldere (analista politico, Istanbul), Pia Locatelli (presidente onoraria Internazionale Socialista Donne, già deputata capogruppo alla Camera PSI), Leonardo Manzari (direttore EIEAD, European Institute for Eurasian Dialogue), Gea Schirò (già parlamentare), Marietta Tidei (Consigliere Regione Lazio, già vicepresidente dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE), Maurizio Turco (presidente Nonviolent Radical Party)