Convivere col rischio cyber. Conflitto e libertà nello spazio cibernetico

Da 29.06.2018 11:00 fino a quando 29.06.2018 13:00

a Palazzo Clerici

Postato da Amministrazione_

https://bit.ly/2ybMxzm

Categorie: Politica, Impresa

Visite: 282


Le società moderne poggiano sempre più su un internet sicuro, resiliente e - almeno in Occidente - libero, ma lo spazio cibernetico è poco regolato, senza chiara autorità, spesso attraversato da criminali, e dove sovente vince il più forte. Attraverso attacchi cibernetici e campagne d’influenza online, stati e attori non-statali perseguono efficacemente i loro interessi nel "mondo reale", costringendoci a riformare a un ritmo inedito le nostre strategie di sicurezza nazionale. L'avvento di nuove tecnologie come l'Intelligenza Artificiale, le lethal autonomous weapons e la robotica consolideranno queste trasformazioni. Siamo condannati a convivere con queste minacce esistenziali alla nostra sicurezza? Oppure accetteremo uno stato di permanente conflittualità sulle reti e un internet meno libero?

Questi i temi e le domande al centro della prima conferenza organizzata nell'ambito dell'Osservatorio sulla Cybersecurity promosso da ISPI e Leonardo. Una nuova iniziativa volta ad analizzare con dibattiti e pubblicazioni le dinamiche in atto nello spazio cibernetico, con una duplice attenzione agli aspetti di politica estera e sicurezza e al ruolo degli stakeholders nazionali, anche nel settore privato.