Lo sviluppo territoriale e il welfare locale

Lo sviluppo territoriale e il welfare locale

Da 06.10.2020 10:30 fino a quando 06.10.2020 12:30

a on line

Postato da Amministrazione

http://www.cittalia.it/penisola-sociale/2020/09/29/le-conversazioni-sul-sociale-nuovo-appuntamento-il-6-ottobre-lo-sviluppo-territoriale-e-il-welfare-locale-come-fare-per-partecipare/

Categorie: Enti Locali, Webinar e Corsi

Visite: 174


Dopo il primo incontro, in questa seconda Conversazione Penisola Sociale intende focalizzarsi su quale welfare locale serva oggi, dopo il Covid, per supportare e accompagnare lo sviluppo del benessere dei territori.

Si parlerà di aree interne, di zone rurali e di città, mettendo in luce il ruolo delle amministrazioni comunali, del terzo settore, delle politiche nazionali e degli altri attori (istituzionali e non) che supportano i comuni nell’elaborazione delle risposte ai bisogni.
A distanza di vent’anni dall’emanazione dalla legge quadro 328/2000, il welfare locale rischia una condizione di stagnazione o addirittura di involuzione in tutte quella realtà in cui sono presenti 4 condizioni strutturali: forte calo demografico, l’impennarsi dell’indice di vecchiaia, la compresenza di bassi livelli occupazionali e di reddito pro capite.
Che ne è stato del welfare disegnato dalla 328/2000 che aveva promosso un sistema diffuso e partecipato affidandolo alla regia centrale di un Ufficio di Piano?
Troppo spesso il sistema dei servizi oggi si realizza attraverso un ventaglio di interventi frammentati, discontinui e temporanei, capaci di soddisfare parzialmente i bisogni di alcune categorie svantaggiate, senza una presa in carico che punti a ridurre le condizioni di svantaggio e di isolamento o di generare le giuste territoriali e quindi lo sviluppo locale.
L’obiettivo dell’incontro è quello di dibattere e fare sintesi delle esperienze in atto per riflettere sul welfare locale come condizione per lo sviluppo del benessere delle persone e dei territori.

Penisola Sociale  è un osservatorio di scambio e confronto sulle pratiche sociali promosse all’interno dei sistemi locali di welfare realizzato in occasione dei vent’anni dalla Legge 328/2000 per fare un bilancio rispetto all’applicazione della Legge stessa ed anche per accompagnare un necessario ripensamento del welfare locale alla luce delle mutate condizioni con cui il Paese è chiamato oggi a confrontarsi.

RELATORI

Anna Maria Candela 
Coordinatore Generale presso Fondazione Banco di Napoli già Direttore Regione Puglia Politiche Sociali e Innovazione

Gianna Fracassi 
Vice presidente del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro e presidente della Commissione Politiche sociali e sviluppo sostenibile

Francesco Monaco
Coordinatore del Comitato tecnico delle Aree interne

Angelo Moretti
Direttore generale consorzio Sale della terra Benevento

Andrea Morniroli
Cooperativa sociale Dedalus, Forum Disuguaglianze Diversità

Laura Rossi 
Assessora al Welfare del Comune di Parma

Modera

Pierciro Galeone
Direttore Fondazione IFEL