Craxi 20 anni dopo: cosa resta della socialdemocrazia?

Craxi 20 anni dopo: cosa resta della socialdemocrazia?

Da 21.02.2020 18:30 fino a quando 21.02.2020 20:00

a Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Postato da Amministrazione

http://bit.ly/2SYdoX3

Categorie: Politica

Visite: 286


Dalla fine degli anni Settanta, la sinistra riformista europea ha fatto propri alcuni principi della visione neoliberale della società. Nel frattempo, in Italia, è iniziato il declino dei grandi partiti di massa che ha avuto, nel 1992 con Tangentopoli, una svolta cruciale.

Le culture politiche a diverso titolo riconducibili al riformismo e alla socialdemocrazia sono riuscite a riemergere da quella crisi con la capacità di formulare una visione alternativa di società? Cosa resta della socialdemocrazia?

A vent’anni dalla morte di Bettino Craxi, un incontro con Claudio Martelli, in occasione dell’uscita del libro L’Antipatico (La Nave di Teseo, 2020), e Giuliano Amato, Giudice della Corte costituzionale. Modera Giancarlo Bosetti, giornalista e scrittore.