L’autonomia differenziata delle Regioni: rischi, opportunità e proposte

Da 05.12.2019 15:30 fino a quando 05.12.2019 18:30

a Università del Molise

Postato da Amministrazione

https://bit.ly/2Ro03Iu

Categorie: Enti Locali, Politica

Visite: 257


Campobasso,

I saluti istituzionali che apriranno i lavori alle ore 15.30, saranno affidati al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi del Molise, Luca Brunese, al Presidente della Regione Molise, Donato Toma, ai Direttori dei Dipartimenti di Economia e Giuridico dell’Università degli Studi del Molise, Stefania Giova e Michele della Morte.

Molte le discussioni e i confronti che hanno acceso il dibattito pubblico degli ultimi mesi e sui quali numerosi tecnici e studiosi di diritto, economia e scienze sociali hanno approfondito l’argomento da più prospettive. Anche l’incontro organizzato in UniMol contribuirà ad approfondire il tema offrendo numerosi spunti di riflessione. Per SOSE interverranno Marco Stradiotto, Responsabile Analisi della Finanza Pubblica, e Francesco Porcelli, Responsabile Area Tecniche per l’Analisi della Finanza Pubblica con una relazione dedicata allo strumento dei fabbisogni standard nel percorso dell’autonomia differenziata. Interverrà anche il Consigliere del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie differenziate, Antonino Ilacqua, che con il suo intervento farà il punto sul percorso attuale, i presupposti e le prospettive.

Antonio Troisi dell’Università degli Studi di Foggia, illustrerà Il modello di Carlo Cattaneo e Antonio Genovesi per un regionalismo differenziato finalizzato a realizzare il riequilibrio.
La relazione di Alberto Pozzolo dell’Università degli Studi di Roma Tre e componente del Consiglio scientifico della Scuola della Pubblica Amministrazione Italiana – Centro di Ricerca Interdisciplinare su Governance e Public Policies dell’Università degli Studi del Molise – dal titolo Decentramento fiscale e convergenza dei redditi inquadrerà invece il tema nel contesto del più ampio dibattito sul ruolo del federalismo.

L’incontro di UniMol ha l’obiettivo di approfondire il dibattito e partecipare ad un confronto proficuo su un tema così centrale per il Paese.