Un appello per la #ScienzaInParlamento

Da 26.06.2019 09:00 fino a quando 26.06.2019 13:30

a LUISS

Postato da Amministrazione

https://bit.ly/2RmY9FV

Categorie: Politica

Visite: 363


Evento organizzato dalla Luiss School of Government in collaborazione con l’AISUK Association of Italian Scientists in the UK.

#ScienzaInParlamento è un’iniziativa indipendente di un gruppo di ricercatori, scienziati e giornalisti che ha l’obiettivo di promuovere la creazione di un ufficio permanente e politicamente imparziale che fornisca consulenza scientifica e tecnologica d’eccellenza al Parlamento Italiano, affinché si possano formulare proposte di legge informate e prendere decisioni pubbliche consapevoli.

Programma

Indirizzo di saluto e introduzione ai lavori
Andrea Prencipe Rettore Luiss

Ken O’Flaherty, Minister and Deputy Head of Mission, British Embassy in Rome

Lorenzo Carrozza, Vicepresidente vicario Associazione Italiana Collaboratori Parlamentari (AICP)

Interventi
Giovanni Orsina Direttore Luiss School of Government - Scienza e politica nell'età dei populismi
Ruggero Bettinardi Coordinatore di #ScienzaInParlamento - Presentazione dell'iniziativa #ScienzaInParlamento
Alessandro Allegra Coordinatore di #ScienzaInParlamento e Segretario AISUK - Introduzione alla consulenza scientifica

La consulenza scientifica parlamentare in Europa
Lydia Harriss Senior Adviser and Head of International, UK POST Parliamentary Office for Science and Technology
Theodoros Karapiperis Head of Scientific Foresight (STOA) Unit at European Parliament
Lorenzo Melchor Coordinatore di Ciencia en el Parlamento

Modera
Chiara Sabelli Giornalista scientifica e Coordinatrice di #ScienzaInParlamento

Segue Q&A

La prospettiva italiana
Nicola Lupo Direttore del CESP Centro Studi sul Parlamento Luiss
Giovanni Rizzoni Capo del Servizio Studi della Camera
Luigi Gianniti Direttore del Servizio Studi del Senato

Discussione con rappresentanti del mondo della ricerca

Modera: Luca Carra, Giornalista Scientifico e coordinatore di #ScienzaInParlamento

Segue Q&A

Conclusioni e chiusura dei lavori
Luciano Violante già Presidente della Camera dei Deputati