Progettare la sicurezza nei luoghi di lavoro: a Palermo il seminario nazionale Inail-Cni

Salva sul calendario
Da 09.11.2018 08:45 fino a 09.11.2018 14:00
Inserito da Amministrazione
Per saperne di più https://bit.ly/2PferCG
Visite: 32

PALERMO venerdì, 9 novembre 2018 - ore 08:45

Università degli Studi Aula Capitò Scuola Politecnica Viale delle Scienze

Organizzato congiuntamente dall’Istituto e dal Consiglio nazionale degli Ingegneri il 9 novembre prossimo, l’incontro rientra nell’ambito del protocollo d’intesa stipulato fra i due enti nel gennaio scorso per la realizzazione di iniziative per l’aggiornamento culturale e tecnico degli ingegneri in materia di prevenzione

"Progettare la sicurezza nei luoghi di lavoro: percorsi formativi, sistemi di gestione e case studies". E’ il tema del seminario nazionale organizzato dall’Inail e dal Consiglio nazionale degli Ingegneri il prossimo 9 novembre a Palermo, presso l’aula Capitò della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi in viale delle Scienze.
 
Un momento di condivisione di pratiche ed esperienze comuni. Programmato per una platea di 200 partecipanti, il seminario è indirizzato agli ingegneri iscritti all’albo, ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione iscritti negli elenchi Inail, e ai coordinatori per la progettazione ed esecuzione lavori, e intende rispondere alle esigenze di aggiornamento su tematiche di attualità nel campo dell’ingegneria della sicurezza, stimolando e facilitando al contempo la creazione di una rete di professionisti tramite un confronto di idee, informazioni e conoscenze.
 
A Palermo nella scia dell’accordo Inail-Cni. Dopo i seminari di Roma (16 giugno 2017), Cagliari (22 settembre 2017), Torino (13 luglio 2018) e Venezia (28 settembre 2018), l’incontro di Palermo segna un ulteriore tassello dell’accordo di collaborazione triennale 2018-2021 siglato tra l’Inail e il Consiglio nazionale degli Ingegneri il 26 gennaio scorso, che fa seguito in linea di continuità con il precedente relativo al triennio 2014-2017. Obiettivo degli accordi, lo sviluppo di iniziative e interventi congiunti finalizzati all’aggiornamento culturale, tecnico e formativo degli ingegneri in materia di salute e sicurezza sul lavoro. 
 
Nelle due sessioni, una panoramica sugli sviluppi della normativa e una rassegna di casi di studio. Il seminario, che avrà inizio a partire dalle 8.45 ed è organizzato in collaborazione con la Direzione regionale Inail Sicilia e con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo, è articolato in due sessioni di lavoro. Nella prima parte, che si aprirà con i saluti del Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Palermo, Vincenzo Di Dio, del Presidente Cni, Armando Zambrano, e del Direttore regionale Inail Sicilia, Giorgio Soluri, si approfondiranno l’evoluzione normativa in materia di formazione e gli standard volontari sui sistemi di gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. La seconda ospiterà la presentazione di esperienze, casi di studio, e applicazioni pratiche nel campo della sicurezza sul lavoro, in cui gli approcci metodologici ed operativi possono costituire un bagaglio di conoscenze utili per i professionisti che operano nel settore.
 
Dal seminario crediti formativi per ingegneri e addetti e responsabili dei servizi di prevenzione. Per i partecipanti al seminario è previsto il riconoscimento di 4 crediti formativi professionali per gli ingegneri, rilasciati dall'Ordine degli Ingegneri di Palermo, e 4 per l'aggiornamento periodico dei Rspp-Aspp rilasciati dall'Inail, validi per la formazione professionale continua secondo quanto previsto dall’Accordo Stato- Regioni e Province autonome del 7 luglio 2016. Per le iscrizioni al seminario è stata predisposta un’unica modalità di registrazione, disponibile sul portale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo. 
 

Fonte https://bit.ly/2PferCG



Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­