Homo cyborg. Il futuro dell’uomo, tra tecnoscienza, intelligenza artificiale e nuovo umanesimo

Salva sul calendario
Da 25.05.2018 09:30 fino a 25.05.2018 17:30
Inserito da Amministrazione
Visite: 353

Un approfondimento sui problemi etici  con risvolti sul piano antropologico che possono insorgere dal connubio innovativo tra scienza e tecnica è il proposito del XVII Convegno nazionale dell’Associazione «Scienza & Vita» e del XVIII Incontro delle Associazioni territoriali  in programma nella giornata di venerdì 25 maggio, dalle 9.30 alle 19.30, che si svolgerà a Roma.

Sede del Convegno: Roma, Centro Congressi, via Aurelia 796.

Obiettivo: contribuire a cercare risposte all’appello urgente lanciato da Papa Francesco (ottobre 2017): La potenza delle biotecnologie, che già ora consente manipolazioni della vita fino a ieri impensabili, pone questioni formidabili. È urgente, perciò, intensificare lo studio e il confronto sugli effetti di tale evoluzione della società in senso tecnologico per articolare una sintesi antropologica che sia all’altezza di questa sfida epocale.
Partendo dalla presa di coscienza della contemporaneità della prospettiva trans/post-umanista, l’intento di S&V, dunque, è quello di offrire ai partecipanti, attraverso una approfondita riflessione antropologica e l’incontro con alcune esperienze concrete, alcuni possibili strumenti di discernimento per orientarsi in tale scenario e per valutare come e con quali presupposti l’innovazione tecnologica possa realmente garantire uno sviluppo umano autentico. In tale prospettiva il convegno di S&V vuole quindi essere non solo un’esperienza intellettuale, ma anche un’esperienza concreta di riflessione e di azione in chiave antropologica, da esportare nel proprio spazio sociale.

Programma:
Mattino
Relazione introduttiva del Cardinale Gualtiero Bassetti, presidente nazionale Cei
Seguiranno relazioni su Transumanesimo, postumanesimo e nuovo umanesimocercando di approfondire le innumerevoli questioni che si aprono sul piano etico-morale e antropologico, con sempre più evidenti ricadute in diversi ambiti sul piano concreto della quotidianità. Per la trattazione dell’argomento si farà anche ricorso alla narrazione cinematografica perché sia possibile – attraverso il fascino del cinema – prendere coscienza che ciò che comunemente si ritiene fantascienza, in realtà oggi non lo è più.
Pomeriggio
Tavola rotondache, attraverso un approccio multidisciplinare svilupperà il tema sul piano applicativo, anche con esempi concreti di buone pratiche tecniche/scientifiche. Si spiegherà l’uso dei termini intelligenza artificiale, cyborg, biotecnologie, Gene Editing e tecnologia solidale. Modera Barbara Carfagna, giornalista TG1.

Partecipazione: si richiede la prenotazione presso la segreteria Scienza & Vita scrivendo a: prenotazioni@scienzaevita.org. Per motivi di sicurezza all’ingresso della sala convegni ci si deve registrare esibendo il proprio documento di identità.






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­