La Città che Cambia. Idee e riflessioni per una rigenerazione urbana efficace, collaborativa e sostenibile

La Città che Cambia. Idee e riflessioni per una rigenerazione urbana efficace, collaborativa e sostenibile

27.09.2022 15:30 - 27.09.2022 19:30
Fondazione Catella Milano
Postato da Amministrazione
Categorie: Ambiente, Edilizia
Visite: 572

Appuntamento a martedì 27 settembre per i professionisti del settore per l'evento dal titolo “La Città che Cambia. Idee e riflessioni per una rigenerazione urbana efficace, collaborativa e sostenibile” organizzato da CEAS, società di ingegneria di Milano, che da più di 40 anni progetta opere di ingegneria, adottando un approccio pragmatico e creativo al tempo stesso.

Il 27 settembre, a partire dalle ore 15.30, saranno presenti gli esponenti delle più importanti realtà imprenditoriali italiane e figure verticistiche delle istituzioni presso Fondazione Riccardo Catella per un momento di confronto e riflessione circa lo stato dell’arte della rigenerazione urbana nelle città metropolitane. L'evento è patrocinato dalla Commissione Europea, Regione Lombardia, Comune di Milano e OICE, e vede come media partner anche la testata Il Giornale dell'Ingegnere, organo ufficiale del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Lo scopo è quello di creare un dibattito costruttivo insieme ai principali stakeholder su un tema così importante, quale la rigenerazione urbana e non solo: rendere le città sostenibili e più a misura d’uomo, limitando il consumo di territorio e mettendo in atto interventi di recupero a livello di infrastrutture e servizi. A tal proposito, consapevole della crucialità del tema, CEAS si è fatta promotrice dell’opera editoriale dal titolo “La Città che Cambia” che verrà presentata nel corso dell’omonimo evento e raccoglie contributi di carattere ingegneristico, legale, istituzionale e scientifico su progetti e iniziative di rigenerazione urbana, fornendo al lettore spunti di riflessione, strumenti per favorirne la comprensione e proposte per il futuro: dalla necessità di diversificazione degli interventi nel rispetto delle peculiarità dei quartieri e dei loro assetti sociali, all’importanza dell’utilizzo di materiali ecosostenibili come legno e alluminio, e – non ultima – la gestione razionale e sostenibile del suolo.

Vi sarà un focus particolare sulla città di Milano. Ad aprire i lavori Patrizia Polenghi, Presidente CDA, Direttore Strategia e Sviluppo, Direttore Tecnico di CEAS; a seguire Alida Forte Catella, Amministratore Delegato di COIMA Image, e Giancarlo Tancredi, Assessore alla riqualificazione urbana del Comune di Milano. “Vista la nostra origine geografica”, commenta Patrizia Polenghi, “il tema che vogliamo toccare è quello della rigenerazione urbana, proprio perché Milano è oggi più che mai al centro di una rivoluzione urbanistica importante. È necessaria un’alleanza comune tra investitori ed istituzioni, favorendo azioni di recupero urbane, soprattutto delle aree periferiche più degradate. È auspicabile un tavolo di coordinamento con i sindaci della Città Metropolitana che definisca le procedure attuative e individui le varianti di Piano di Governo del Territorio. Il tutto allo scopo di garantire l’accelerazione dei tempi e il controllo della qualità dei progetti. Ecco, quindi, il senso di questa iniziativa: scendiamo in campo con la nostra professionalità per contribuire ad un progetto che deve essere comune, per condividere idee, per tradurre gli intenti e gli scopi dei progetti in un linguaggio comunicativo che sia compreso da tutti gli attori, tutti uniti da un’unica rete: la città rivitalizzata”.

L’evento proseguirà con due tavoli tecnici moderati da Aldo Norsa – profondo conoscitore dei temi oggetto del dibattito. La prima sessione ospiterà rappresentanti del mondo dell’imprenditoria e delle istituzioni come Regina De Albertis, Presidente di Assimpredil; Massimo Gaudina, Capo della sede di Milano della rappresentanza della Commissione Europea in Italia; Matteo Ravà, Head of Fund & Asset Management COIMA e rappresentante SGR; e Francesca Federzoni, Vicepresidente OICE. Il secondo confronto vedrà come protagonisti i firmatari dell’Ebook: Luciano Galimberti, Presidente ADI; Valter Macchi, Coordinatore regionale OICE Regione Lazio; Isabella Susi Botto e Marco Felisa, rispettivamente Direttore del Settore Pianificazione territoriale generale e del Settore qualità dell’aria, rumore ed energia di Città Metropolitana di Milano. A completare il tavolo l’avvocato Francesca Pitrelli, Bruno Finzi, socio fondatore, Consigliere Delegato e Direttore Tecnico di CEAS, e gli accademici Michele Zazzi e Carlo Berruti.

L’evento si concluderà con un aperitivo e un’asta benefica di fotografie d'autore, a firma di Jacques Pion, il cui intero ricavato sarà devoluto al progetto BAM, la Biblioteca degli Alberi di Milano.

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC