Corso Online Silent Matters: Problemi geopolitici e Opportunità di Business

Corso Online Silent Matters: Problemi geopolitici e Opportunità di Business

21.06.2021
Categorie: Ambiente, Economia, Webinar e Corsi
Visite: 302

Lo sai che il costo del petrolio influenza quello del cotone e quindi quello della nostra manifattura tessile? Che la riduzione delle importazioni cinesi a causa della pandemia da COVID-19 ha messo in difficoltà i Paesi produttori di riso come l’Italia? Che il prezzo del rame ha toccato il suo massimo storico e questo lo rende un materiale ancora più ambito e soggetto a furti sempre più frequenti? Quale sarà il costo sociale della transizione ecologica voluta dal Recovery Fund?
Sei interessato a lavorare nel trading delle materie prime? Beh, non puoi prescindere dalla conoscenza dei contesti geopolitici e soprattutto dell’interdipendenza degli Stati: se vuoi prevedere il prezzo del cacao in Italia nei prossimi mesi dovrai monitorare i conflitti nei Paesi africani!

SILENT MATTERS: IL PRIMO CORSO IN ITALIA DEDICATO ALLE MATERIE PRIME
AMIStaDeS anticipa i tempi e propone il primo corso a livello nazionale dedicato alle Materie prime e tra i pochi del suo genere a livello internazionale.
Insieme ai validi docenti del nostro Centro Studi ci saranno professionisti di caratura internazionale come Philippe Chalmin, Yves Jègourel, Alessandro Giraudo, Valerie Eve Plagnol, Salim Zitouni, Bernard Attali, Jean-François Di Meglio.

TARGET DEL CORSO
Il corso è rivolto a studenti e neolaureati che vogliono conoscere meglio il mestiere del trader delle Materie Prime, ad appassionati e curiosi che vogliono comprendere meglio quei meccanismi internazionali (quasi tutti!) che si basano sulla produzione e lo scambio di Materie Prime.

Essenziali per lo sviluppo delle nostre società, le materie prime hanno portato alla nascita di imperi, ma hanno anche alimentato guerre sanguinose. Hanno attratto l’attenzione di spie e contrabbandieri, scienziati ed esploratori, mercanti, banchieri e governanti, tutti in lotta silenziosa per controllare il mercato delle Materie Prime, dall’antichità fino ai nostri giorni.

Dai metalli antichi, come l’oro, ancora fondamentale per la stabilità monetaria degli Stati, ci muoveremo verso quelli più moderni, come il tungsteno che ha cambiato le sorti di numerose guerre e le terre rare impiegate nei devices come i nostri telefonini. Analizzeremo cereali e coloniali, per comprendere chi decide quanto costa il cibo che arriva continuamente sulle nostre tavole; approfondiremo la complicata relazione tra Ambiente ed Energia, la sostenibilità delle fonti rinnovabili e il c.d. 'diritto di inquinare'. Dalla geopolitica dell'acqua e il suo paradosso di essere fonte di vita e ragione di guerra per gli attori che se ne vogliono appropriare, ci sposteremo su cotone, tessili e lana fino al contrabbando degli stracci.

Il recente incidente nello stretto di Suez poi ci ricorda quanto sia imprescindibile, quando si parla di Materie Prime, conoscere le rotte seguite per il trasporto: le Antiche Vie del passato sono rimaste fondamentali nel corso dei secoli e adesso vengono ripercorse dalla Nuova Via della Seta promossa dalla Cina.
Ma chi sono i Grandi Attori nel mondo delle Materie Prime e qual è il ruolo che svolgono nella Finanza Internazionale che si sposta sempre più verso l’Asia? Non solo la Cina, sempre affamata di terre rare e in continuo scontro tecnologico con gli Stati Uniti, ma anche altri futuri scenari di conflitto, tra deserti e spazio extra-terrestre.

COSA ASPETTI?
ISCRIVITI SUBITO
Fino al 14 giugno 2021 puoi usufruire dello sconto di lancio del 50%, assicurandoti l’accesso al corso SILENT MATTERS al prezzo di € 95, invece che € 190.
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere approfondimenti e aggiornarti sul corso SILENT MATTERS e sulle nostre attività!

STRUTTURA DEL CORSO
Lezioni: 12 moduli (14 ore totali)
Sfoglia il programma!
Modalità: sincrona o asincrona.
• Sincrona: Se il corso raggiungerà un minimo di 8 iscritti, sarà attivata la possibilità di svolgere la metà del corso in aula virtuale ( piattaforma online), dando ai corsisti la possibilità di interfacciarsi con personalità di spessore e di consolidata esperienza nel settore. L’altra metà del corso sarà erogata tramite lezioni preregistrate.
N.B. Se sarà attivata la modalità 'sincrona', le lezioni frontali saranno registrate, per consentire ai corsisti di visionarle in seguito.
• Asincrona: in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti richiesto (8 persone), tutte le lezioni saranno preregistrate.
Il corsista dovrà indicare, in fase di iscrizione, la modalità preferita.

Lingua: Italiano (le lezioni tenute dai docenti internazionali saranno in Inglese o Francese, ma sottotitolate in Italiano)
Calendario: i moduli verranno rilasciati a partire dall’ultima settimana di giugno 2021, per terminare a fine luglio 2021.
Attestato di partecipazione: sarà rilasciato previa compilazione di un questionario finale o di un breve elaborato (max 5 cartelle), a scelta del corsista.
Tutor del corso: Dott.ssa Debora Del Piano

Il corso ha ricevuto il patrocinio della Società Geografica Italiana ed è stato accreditato presso l'Associazione Italiana Analisti di Intelligence e Geopolitica, con il riconoscimento di 5 crediti formativi.

DOCENTI INTERNAZIONALI

Bernard Attali. Presidente di Gouvernance & Valeurs (consulting) e docente presso l’Université Paris Dauphine, la Facoltà di diritto dell’economia Paris Descartes, AUDENCIA, BURGUNDY SCHOOL OF BUSINESS, ESSEC, SKEMA, TOULOUSE BUSINESS SCHOOL. In passato ha lavorato come direttore finanziario presso diversi gruppi internazionali, quali (CIT ALCATEL, FIAT, SPIE). È autore di numerosi libri sulla finanza d’impresa.

Philippe Chalmin. Professore di storia economica presso l’Université de Dauphine-Paris dove dirige il Master Affari Internazionali. È presidente fondatore di CyclOpe, il principale istituto di ricerca europeo sui mercati delle materie prime che pubblica ogni anno il Rapporto CyclOpe sull’economia e i mercati mondiali. Dal 2010 è presidente dell’Observatoire de la Formation des prix et des Marges Alimentaires presso il Ministero dell’Agricoltura e il Ministero dell’Economia e delle Finanze francesci. È autore di vari libri sulle materie prime.

Jean-François Di Meglio. Socio fondatore (2005) e Presidente (dal 2009) del Centre Asia, centro di ricerca sull’Est e Sud est asiatico. Componente del board dell’Istituto nazionale di lingue e civiltà orientali dal 2005. Esperienza ultraventennale in attività per conto di banche d'investimento, la maggior parte delle quali svolte in relazione o distaccati nella regione Asia-Pacifico (Paribas, poi BNP Paribas).
Alessandro Giraudo. Economista, ha studiato a Torino, Genova, Berkeley (con CM Cipolla) e a Salisburgo. Ha lavorato a Torino, Milano, New York, Ginevra, Zurigo, Amsterdam ed a Parigi, dove era World Chief Economist del Gruppo internazionale Tradition. Insegna Finanza Internazionale e Storia della Finanza in due Grands Ecoles di Parigi. È autore di vari saggi di storia economica fra cui Storie straordinarie delle materie prime (premio Città di Pontremoli per la ricerca economica), seguito da Altre storie straordinarie delle materie prime uscito all’inizio del mese di maggio. È membro della Société d’Economique de Paris. e del Gruppo Cyclope di Parigi (centro di ricerca sulle materie prime)

Yves Jégourel. Professore associato all’Università di Bordeaux, dove insegna “Mercati finanziari e delle materie prime”. Direttore di CyclOpe, il principale istituto di ricerca europeo sui mercati delle materie prime

Valerie Eve Plagnol. Attuale presidente del Cercle des Epargnants (Associazione nazionale dei risparmiatori) e, su nomina del presidente del Senato francese, Alto Consigliere delle Finanze Pubbliche sotto la Presidenza della Corte dei Conti. Ha lavorato come economista, tra gli altri, per Nomura Securities a Tokyo e per la Crédit Suisse. È cavaliere dell’ordine della Legion d’Onore e dell’Ordine Nazionale del Merito.

Salim Zitouni. Trader, chief trader e Head of MENA, West Africa & Indian Subcontinent | White & Raw Sugar Trading presso la Toyota Tsusho UK Ltd. In passato ha lavorato presso la Tharawat Holding Company, la ED&F Man e la Merrill Lynch.

DOCENTI AMIStaDeS & Partners

Alessandro Galbarini. Laureato in Relazioni internazionali. Per il Centro studi è referente e analista dell'area Politica Estera, nonché Director per l'area financial management.

Chiara Giuliani. PhD in diritto internazionale e dell'Unione europea presso l'Università la Sapienza di Roma. Interessi di ricerca: contromisure e sanzioni economiche internazionali, commercio internazionale, azione esterna UE e tutela dei diritti umani.

Marco Leone. Laurea in Scienze Politiche (Roma Tre), Master in Studi Artici (SIOI), collaboratore di Osservatorio Artico e Osservatorio Russia. Attualmente si occupa di Terre Rare artiche.

Ornella Ordituro. PhD in diritto internazionale, già cooperante internazionale allo sviluppo ed esperta di diritti umani.

Irene Piccolo. PhD in Diritto pubblico comparato e internazionale e Consigliere qualificato CRI per applicazione DIU. Ha lavorato per UNICRI e Dipartimento Politiche Antidroga (governo italiano) e nei corsi online di Oltreillimes, LiMes e SIOI. È Vice Presidente di AIAIG e Presidente del Centro Studi AMIStaDeS.

Michele Russo. Consulente commerciale e marketing di aziende italiane ed europee nei settori del turismo e dei trasporti. Collabora con Intellego – Conoscere per decidere come consulente su Eurasia, travel security, diplomazia economica e culturale. È Segretario Generale di AIAIG.

Laura Santilli. Laureata in Relazioni Internazionali, con un Master in Intelligence Operativa presso Ècole Universitaire Internationale. Autrice per Lo Spiegone, è Analista (Difesa e Sicurezza) e Referente (Area Nord America) per il Centro Studi AMIStaDeS.

Alessandro Vivaldi. Laureato in Studi storici, storico religiosi e antropologici, è stato specialista branca 2 (intelligence e Sicurezza delle forza) presso l’Esercito Italiano. Chief Intelligence Officer per Agatòs Syntagma, nel 2019 fonda Intellego – Conoscere per decidere. È presidente di AIAIG.

Greta Zunino. Laureata in Scienze Strategiche, con Master in International Energy presso Sciences Po Paris. Ha lavorato presso Engie e IHS Markit nel settore energetico con specializzazione sull’Africa. È analista per l’area Energia del Centro Studi AMIStaDeS.

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web

Iscriviti alle newsletter di takethedate.it e ricevi ogni settimana una mail con i principali appuntamenti a tema sanità, politica, economia, energia e ambiente, webinar, agrifood, TLC