La formazione continua nelle aziende sanitarie

Salva sul calendario
Da 12.03.2018 09:00 fino a 13.03.2018 17:00
Inserito da Amministrazione
Per saperne di più http://bit.ly/2lKpZfV
Visite: 276

Aspetti generali

  • Princìpi che regolano l’apprendimento degli adulti
  • Livelli di valutazione della formazione continua: la piramide di Kirkpatrick
  • Strumenti per valutare l’efficacia della formazione continua
  • Conflitti di interesse nella formazione continua: evidenze scientifiche e normativa ECM

La valorizzazione del capitale umano

  • Caratteristiche delle learning organizations e criticità delle Aziende sanitarie
  • Formazione e sviluppo professionale continui: strumenti trasversali di clinical governance
  • Ostacoli e fattori facilitanti per valorizzare il capitale umano
  • Strategie e strumenti per valorizzare il capitale umano

Formazione Residenziale (RES), Formazione sul Campo (FSC) e Formazione a Distanza (FAD)

  • RES, FSC, FAD: classificazione, tipologie e caratteristiche 
  • RES, FSC, FAD: le prove di efficacia

Il dossier formativo

  • Obiettivi ECM: tecnico-professionali, di processo e di sistema
  • Caratteristiche del dossier formativo individuale e di gruppo
  • Inserimento, conservazione, accesso e modifica del dossier formativo
  • Ruoli e responsabilità di UU.OO. Formazione delle aziende sanitarie e di Ordini e Collegi professionali

La formazione continua nelle Aziende sanitarie

  • Dall’acquisizione di conoscenze e skills, alla modifica dei comportamenti professionali al miglioramento della qualità dell’assistenza
  • Integrare la formazione continua con altri strumenti di governo clinico: percorsi assistenziali, risk management, HTA, etc.
  • Analisi dei bisogni formativi relativi a obiettivi tecnico-professionali, di processo e di sistema
  • Lo sviluppo professionale continuo per migliorare la competence individuale e le performance dell’organizzazione

Progettazione e realizzazione del piano formativo aziendale 

  • Definizione di obiettivi, progetti e indicatori
  • Selezione delle iniziative formative in relazione a obiettivi, prove di efficacia e crediti erogati
  • Integrazione delle tipologie di formazione continua: RES, FSC, FAD
  • Definizione di una strategia multifattoriale per modificare i comportamenti professionali
  • Costo-efficacia delle attività di formazione continua

Fonte http://bit.ly/2lKpZfV



Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­

NOTA! Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente

. Cliccando su APPROVO ne accetti l'utilizzo

Approvo