Climate and Risk Communication

Climate and Risk Communication

01.10.2020 09:00 - 05.10.2020 12:00
Categorie: Ambiente, Webinar e Corsi
Visite: 205

Ultimo tra i corsi programmati nell’ambito del Training programme on climate change adaptation and disaster risk reduction in agriculture (PACC-RRC), l'international training course "Climate and Risk Communication" è finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale attraverso l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e realizzato dal World Meteorological Organization (WMO) in collaborazione con il Centro regionale di formazione (WMO-RTC) dell'Istituto di bioeconomia (Ibe) del Cnr e con l’analogo centro di formazione che ha sede in Niger presso AGRHYMET.

L'iniziativa PACC-RRC ha come obiettivo generale quello di rafforzare le capacità dei paesi membri del CILSS/ECOWAS nello sviluppo di servizi climatici efficaci per la riduzione del rischio climatico e dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Nell'ambito del progetto sono stati già svolti quattro corsi (due in Italia, presso il WMO-RTC, due in Niger presso AGRHYMET) ai quali hanno partecipato operatori dei servizi meteorologici dei Paesi interessati, che hanno avuto per oggetto:

- servizi climatici per la prevenzione dalle catastrofi naturali
- servizi agrometeorologici per l'agricoltura e l'uso dell'acqua
- valutazione e comunicazione dell'impatto dei cambiamenti climatici
- servizi agrometeorologici per l’agricoltura pluviale.

Al termine dei quattro corsi si è svolta a febbraio 2019, presso il Cnr, la conferenza internazionale "Climate Services for West Africa", alla quale hanno preso parte i Permanent Representatives presso la WMO dei 17 Paesi coinvolti nel programma, i rappresentanti, per ciascun Paese, del Ministero di riferimento da cui dipende il Servizio meteo-idrologico nazionale, il direttore dell'Education and Training Office del WMO, il Chief della Training Activities Division del WMO, rappresentanti della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e dell'AICS ed il Permanent Representative italiano presso la WMO. A conclusione della conferenza è stata approvata una risoluzione che costituisce la base per un programma di alta formazione per i servizi climatici da svolgere nei prossimi anni.

Il corso “Climate and risk communication”, tratta una tematica scelta fra quelle indicate nella risoluzione approvata dalla conferenza, e parzialmente già inclusa nel Training Operational Package for Climate Services TOPaCS sviluppato dal Cnr-Ibe, ora affrontata dal punto di vista di coloro che, nei servizi meteoclimatici, si occupano di comunicazione.

L’evento era stato pianificato in presenza nello scorso mese di marzo, ma, a causa del Covid19, è stato completamente riformulato e pianificato come evento online su piattaforma Moodle del Cnr. Si tratta di un esperimento stimolante nel suo genere in quanto, per la sua realizzazione, sono stati programmati sia dei webinar, che web-meetings, sessioni pratiche, lavoro in piccoli gruppi e “compiti a casa”.

Scopo della scuola, che si svolge in lingua francese, ed alla quale contribuisce portando la sua esperienza anche l’Ufficio stampa del Cnr, è quello di aiutare i partecipanti a migliorare la comunicazione verso l’esterno, pubblico generico, portatori di interesse, decisori politici, grazie ad una migliore comprensione del ruolo dei principali attori nel processo di comunicazione e informazione, nonché di mettere in pratica tecniche di base della comunicazione, imparare il linguaggio più consono ai diversi canali di comunicazione, e come comunicare sia in condizioni normali che durante le emergenze.

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web