Il ruolo del Terzo Settore nella transizione verso il business giusto e sostenibile: il caso dell’Azionariato Critico

Salva sul calendario
Da 16.04.2019 10:00 fino a 16.04.2019 13:00
Inserito da Amministrazione
Visite: 96

Firenze, 16 aprile 2019, ore 10.00-13.00
“Il ruolo del Terzo Settore nella transizione verso il business giusto e sostenibile: il caso dell’Azionariato Critico”.

La Fondazione Finanza Etica organizza il seminario “Il ruolo del Terzo Settore nella transizione verso il business giusto e sostenibile: il caso dell’Azionariato Critico”, martedì 16 aprile a Firenze, dalle 10.00 alle 13.00 presso la sala del Capitolo, Il Fuligno, via Faenza 47, Firenze.

Il seminario si svolge nell’ambito di un ciclo di 6 seminari di “knowledge & capacity building” per associazioni e ONG, che mira a rafforzare le capacità del Terzo Settore di promuovere un cambio di paradigma produttivo e di attivarsi in favore delle comunità impattate dall’attività di impresa, organizzato per il progetto “New Business 4 Good” finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Nel 2015, con l'approvazione dell’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile articolata in 17 obiettivi (SDGs nell’acronimo inglese), le Nazioni Unite hanno voluto ribadire che l’attuale modello di sviluppo è insostenibile, non solo sul piano ambientale ma anche su quello economico e sociale. Occorre quindi aggiornare in senso più “pluralista” e interdisciplinare il pensiero economico su cui si fonda il “business as usual”, perché è da lì che originano i valori e le pratiche che contraddistinguono l’essere imprenditore, decisore politico, ma anche cittadino responsabile e attivo.

In questa prospettiva il terzo settore, con tutte le sue componenti, assume un ruolo assolutamente di rilievo in qualità di organo intermedio della società in grado di dialogare con le istituzioni, con il mercato e con i cittadini, capace di intercettare bisogni e attese, dare risposte e di portare avanti un'azione permeante di promozione culturale dei temi della sostenibilità e della responsabilità sociale.

Al centro del seminario del 16 aprile c'è dunque il tema del fare una cultura d'impresa improntata sul rispetto e la responsabilità verso la tutela dei diritti umani e dell'ambiente, in particolare la necessità di ripensare il modello economico rendendo operativo il nesso business e human rights, con attenzione a quelle pratiche di engagement utili a creare un canale di dialogo tra impresa e stakeholders, come l'azionariato critico."

Interviene:

Suor Alessandra Smerilli, docente di economia presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium,

Eleonora Dal Zotto, coordinatrice di Equo Garantito,

Francesco Martone della campagna In Difesa Di,

Simone Siliani direttore della Fondazione Finanza Etica.

La partecipazione è libera e gratuita previa iscrizione all’indirizzo Firenze16aprile@gmail.com






Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­