Smart citizen al centro dell’economia del dato. Potrebbero esistere smart city senza cittadini smart?

Salva sul calendario
Da 16.03.2019 10:00 fino a 16.03.2019 13:00
Inserito da Amministrazione
Visite: 100

16 marzo 2019, dalle ore 10 alle 13
Calabiana Tag Cafè – Talent Garden
via Arcivescovo Calabiana 6 – Milano

Tutto quello che facciamo genera un volume sempre crescente di dati. Le tecnologie di oggi ci permettono di accedere a queste informazioni e trasformarle, interpretarle per creare nuovo valore in molti contesti. Nelle smart city sensori, open data, connessioni IoT impattano sui trasporti, la gestione dell’energia e dei rifiuti, i servizi sanitari, l’istruzione. Soprattutto impattano il cittadino e il suo stile di vita all’interno della città, migliorandolo.

Esiste un nuovo ruolo per il cittadino in questo contesto? Potrebbero esistere smart city senza cittadini smart? I nuovi ecosistemi costruiti su infrastrutture tecnologiche hanno bisogno di relazione con i cittadini, che sono chiamati ad un ruolo attivo nel processo di raccolta e condivisione dei dati. Deve nascere un processo di co-produzione di informazioni, agile, per supportare la creazione data-driven di servizi efficaci.

ISCRIVITI


Fonte



Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.pngAGRIFOOD
Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­