Rapporto tra medicina e cultura. Il contributo dell'antropologia medica

Salva sul calendario
Da 20.02.2018 08:00 fino a 20.02.2018 18:00
Inserito da Amministrazione
Per saperne di più http://bit.ly/2mEFXZl

Documenti disponibili:

Visite: 32
PRIMO ANNUNCIO Rapporto tra medicina e cultura. Il contributo dell’antropologia medica 20 febbraio 2018 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Centro Nazionale Salute Globale e Dipartimento di Neuroscienze Rilevanza Il Workshop intende mettere in luce il ruolo svolto dall’antropologia medica nella relazione cultura-salutemalattia. L’impatto del sistema medico sul corpo e la psiche individuale, il rapporto tra medico/guaritore da una parte, e paziente/familiare dall’altro, genera diversi significati e rappresentazioni della malattia e della salute. Il processo di modernizzazione e specializzazione della medicina avvenuto negli ultimi decenni del ventesimo secolo ha messo fortemente in crisi il sistema biomedico. I processi migratori e l’impatto con culture “altre” ha determinato un ri-orientamento dei sistemi sanitari e delle modalità di accoglienza dei cittadini stranieri. La salute nelle società globalizzate secondo l’OMS è espressione della capacità delle persone sane di aumentare e/o mantenere il proprio stato di salute (Carta di Ottawa, 1986). La formazione degli operatori sanitari, le modalità di assistenza sanitaria e di miglioramento della capacità di presa in carico dei bisogni di salute della popolazione straniera, nonché le strategie e i programmi di promozione della salute dovrebbero essere, dunque, coerenti con i bisogni locali e i sistemi socio-culturali dei paesi di riferimento (Dichiarazione di Alma Ata, 1978). Scopo e obiettivi Obiettivo del Workshop è quello di presentare ai partecipanti il contributo che l’antropologia medica offre alla conoscenza medica e alle politiche sanitarie pubbliche; alla differente interpretazione del rapporto cultura-salutemalattia alla luce del mutato contesto socio-sanitario attuale; ai differenti sistemi di rappresentazione e di significato che medico-paziente e familiari attribuiscono all’evento salute/malattia. Metodo didattico o di lavoro Serie di relazioni su tema preordinato. Responsabile Scientifico dell’evento Eloïse Longo, 2288, Dipartimento Neuroscienze - ISS Andrea Geraci, 3825, Centro Nazionale per la Salute Globale- ISS Segreteria Scientifica Francesco Lozupone, 2941, Centro Nazionale per la Salute Globale - ISS Anna De Santi, 2804, Dipartimento Neuroscienze - ISS Segreteria Organizzativa Antonella Torrice, 6563 Dipartimento Neuroscienze - ISS Federica Magnani, 6014, Centro Nazionale per la Salute Globale – ISS – (federica.magnani@iss.it) INFORMAZIONI GENERALI Sede: Istituto Superiore di Sanità, Aula Bovet Ingresso: Viale Regina Elena, 299 - Roma Destinatari dell'evento e numero massimo di partecipanti Il Workshop è destinato al personale di enti ed istituzioni sanitarie e di ricerca interessato alla tematica. Saranno ammessi un massimo di 90 partecipanti. Crediti formativi ECM non previsti

Fonte http://bit.ly/2mEFXZl



Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­

NOTA! Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente

. Cliccando su APPROVO ne accetti l'utilizzo

Approvo