Le novità per gli enti locali e le società a partecipazione pubblica nella “legge di bilancio 2018”

Salva sul calendario
L'evento si svolge in tutta la giornata del 15.02.2018
Inserito da Amministrazione
Per saperne di più http://bit.ly/2FLpYkQ
Visite: 151

MACERATA – 15 Febbraio 2018

Relatori

Dott. NICOLA FALLENI
Responsabile Area Servizi Finanziari Lavori Pubblici e CUC del Comune di San Vincenzo (LI)

Dott. ALESSANDRO MAESTRELLI
Dottore commercialista e Revisore legale, Esperto in materie economiche e giuridiche di Enti Locali

Dott. STEFANO PAOLI
Consulente Legale Formazione Professionale, Esperto in materie giuridiche applicate alla P.A.

Dott. CARLO RACCOSTA
Dottore commercialista, Revisore di Ente Locale, Esperto di Enti Locali

Dott.ssa ALESSIA RINALDI
Consulente di Enti Pubblici, Enti Locali e Amministrazioni pubbliche, Pubblicista

Dott. MICHELE SCOGNAMIGLIO
Funzionario Ministero Interno, Componente della commissione ministeriale sull’armonizzazione dei principi contabili territoriali – Arconet – presso Ministero Economia

Dott. NICOLA TONVERONACHI
Dottore commercialista e Revisore Enti pubblici, Consulente e formatore Enti Pubblici e Società partecipate, Pubblicista

Destinatari

• Sindaci
• Segretari Comunali
• Direttori Generali
• Assessori
• Dirigenti, Responsabili e Funzionari Amministrativi, Uffici Finanziari Enti Locali e Società partecipate
• Amministratori degli Enti Locali e Società partecipate
• Revisori degli Enti Locali e Società partecipate

Programma

Le disposizioni in materia di finanza locale:
• Le disposizioni in materia di tributi locali:
– proroga della possibilità di deroga ai coefficienti medi-ordinari per il calcolo della Tari;
– proroga del blocco delle aliquote;
– disposizioni in materia di affidamento all’esterno dell’attività di supporto alla riscossione;
– proroga esenzione Imu sugli immobili inagibili siti nei Comuni colpiti da eventi sismici;
– esenzione Imu per le aree portuali;
• Bilancio: utilizzo accantonamento per restituzione anticipazione di liquidità, riduzione percentuale minima dell’accantonamento minimo a Fcde, semplificazione Dup per i piccoli Comuni.
• Pareggio di bilancio e spazi finanziari: calamità naturali, edilizia scolastica, Unione di Comuni, interventi per impianti sportivi.
• Servizio di Tesoreria Unica.
• Risorse per Province e Città metropolitane.
• Interventi a favore dei Comuni: incentivi per fusione dei Comuni, rimborso minor gettito Comuni, risorse per la gestione liquidatoria degli Enti Locali in dissesto, semplificazione dei limiti al ricorso al debito da parte degli Enti Locali.
• Le agevolazioni fiscali per gli interventi di restauro o ristrutturazione degli impianti sportivi pubblici, per l’ammodernamento degli impianti calcistici e per i progetti destinati alla promozione del welfare di comunità.
• La modifica all’Imposta di registro relativa alla disciplina dell’interpretazione degli atti e delle convenzioni urbanistiche.
• Nuovo Riaccertamento straordinario dei residui e nuova rimodulazione del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale: variazione dei limiti massimi di durata, termini, monitoraggio, dilazione carichi affidati all’Agente della riscossione e agli Enti gestori di forme di previdenza e assistenza obbligatorie.

Le novità in materia di rapporto di lavoro:
• Pubblico impiego: risorse per la contrattazione collettiva nazionale e per i miglioramenti economici.
• L’ampliamento dei soggetti percettori “bonus 80 euro” e le disposizioni in materia di prevenzione complementare dipendenti pubblici.
• Le nuove disposizioni in materia di L. 104/92: la figura del caregiver.
• L’innalzamento del limite reddituale per considerare i figli a carico.
• Le modifiche al Codice sulle Pari Opportunità: la tutela dei lavoratori in caso di molestie sul luogo di lavoro.

Il Codice dei contratti e gli appalti:
• Le modifiche al Codice dei Contratti pubblici: le incentivi per le funzioni tecniche, i certificati di pagamento in acconto, le disposizioni in materia di efficientamento energetico.
• Interventi per la manutenzione e la realizzazione delle opere pubbliche nei comuni a rischio scioglimento.
• L’informatizzazione del ciclo passivo degli acquisti delle pubbliche amministrazioni e del SSN.
• Pagamenti delle pubbliche amministrazioni e le cartelle esattoriali.
• La fatturazione elettronica fra privati e la sua applicazione alla Pubblica amministrazione.

Altre disposizioni per i Comuni:
• Istituzione banca dati sull’abusivismo edilizio e del fondo finalizzato agli interventi di demolizione di opere abusive.
• I censimenti dell’Istat nel 2018: le funzioni degli uffici comunali di statistica. La “definizione” della popolazione locale.
• Il servizio di notificazioni a mezzo posta: le modifiche alla Legge n. 890/82.
• Le proroghe inserite nella Legge di bilancio

Somministrazione test di verifica


Fonte http://bit.ly/2FLpYkQ



Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­

NOTA! Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente

. Cliccando su APPROVO ne accetti l'utilizzo

Approvo