Disturbi dell'alimentazione: sensibilizzazione, diagnosi precoce e prospettive future

Salva sul calendario
Da 23.02.2018 08:30 fino a 23.02.2018 13:30
Inserito da Amministrazione
Per saperne di più http://bit.ly/2mEFXZl
Visite: 116

I disturbi dell’alimentazione sono un problema di sanità pubblica di crescente importanza ed oggetto di attenzione sul piano scientifico e mediatico per la loro diffusione e per l’esordio sempre più precoce tra le fasce più giovani della popolazione. Negli ultimi 5 anni l’Istituto Superiore di Sanità, il Ministero della Salute, la USL 1 dell’Umbria e Consult@noi, Associazione Nazionale che raggruppa associazioni di familiari e pazienti in Italia, hanno promosso una serie di iniziative, a partire dalla celebrazione della Conferenza di Consenso sui disturbi del comportamento alimentare del 2012, finalizzate ad analizzare la dimensione epidemiologica del fenomeno in Italia e quindi il carico assistenziale, a promuovere l’attivazione di programmi di prevenzione ed identificazione precoce, ad analizzare i percorsi diagnostici-terapeutici-riabilitativi mettendo a disposizione, al tempo stesso, documenti di indirizzo e linee guida da condividere con tutti gli operatori coinvolti a livello nazionale e regionale. Il convegno intende dare continuità al lavoro svolto in quest’ambito facendo un punto sulle principali criticità e sottolineando i punti di forza delle attuali linee guida di indirizzo disponibili e gli esempi di buona pratica riassunti di recente nel Quaderno del Ministero della Salute su “Linee di indirizzo nazionali per la riabilitazione nutrizionale nei disturbi dell’alimentazione” (Quaderni del Ministero della Salute, n.17/29, settembre 2017). Il convegno intende inoltre essere un’occasione per promuovere attività di aggiornamento della mappatura nazionale della fornitura di servizi per i disturbi dell’alimentazione non rispondenti all’effettivo fabbisogno. L’evento è rivolto ai ricercatori, rappresentanti istituzionali, operatori sanitari e sociali ed a chiunque a vario titolo si trovi a vivere e a interessarsi di tali disturbi auspicando una fruttuosa collaborazione nel contribuire a favorire lo sviluppo di procedure, iniziative, strumenti ed azioni di programmazione per la cura ed il prendersi cura delle persone affette da queste severe patologie qualora non sia stata attuata l’identificazione precoce di tali disturbi. Scopo e obiettivi Lo scopo del convegno è quello di presentare lo stato dell’arte sui disturbi dell’alimentazione presentando iniziative di sensibilizzazione, attività di prevenzione e formazione, a circa un anno di distanza dal precedente evento svoltosi lo scorso ottobre 2016 presso l’Istituto Superiore di Sanità ed analizzare le prospettive future da implementare a livello regionale in quest’ambito. Metodo didattico o di lavoro Relazioni, interventi prenotati, dibattito pubblico


Fonte http://bit.ly/2mEFXZl



Segui i canali tematici su Telegram:

Telegram.png AMBIENTE ED ENERGIA
Telegram.pngSANITA'
Telegram.pngPOLITICA
Telegram.pngECONOMIA


 

 

 

Categorie Principali

politica

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti

Scegli il campo d'interesse
­

NOTA! Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente

. Cliccando su APPROVO ne accetti l'utilizzo

Approvo